Kevin Feige rivela che il primo concept di Loki era un cortometraggio ambientato negli anni ’70

Con Loki proprio dietro l’angolo, i fan sono in delirio per qualsiasi informazione o anticipazione che possono ottenere prima che lo spettacolo inizi.

La Marvel, ovviamente, gentile come sempre con i suoi fan, si è adoperata per accontentarli. Di recente ha rivelato qualcosa di sorprendente sul conto del Dio dell’Inganno.

Con tutta l’attenzione che sta ricevendo lo spettacolo, non c’è ancora molto che i fan sanno della serie. Mentre è noto che la linea temporale è in rovina a causa di Loki, questo è tutto ciò che i fan sanno riguardo a qualsiasi forza antagonista, oltre a Loki, che è Loki, ovviamente. Ciò va di pari passo con il fatto che, oltre a ciò, la trama generale dello spettacolo è sconosciuta.

Certo, ci sono un sacco di cose che si vocifera potrebbero succedere. Potremmo vedere le varianti di Loki, come Kid Loki, e magari qualche anticipazione su Kang il Conquistatore, un cattivo che ha molta familiarità con varie linee temporali, qualcosa che sembra essere al centro dello spettacolo.

A quanto pare però, il concept originario era un po’ diverso. In una conferenza stampa virtuale per Loki, a Kevin Feige è stato chiesto se fosse stato difficile bilanciare periodi di tempo e tempistiche nel lavorare alla creazione dello spettacolo.

Per fortuna, Feige ha dato una risposta molto più rivelatrice del solito, condividendo che a un certo punto c’è stata l’idea di un cortometraggio incentrato su un Loki proprietario di un nightclub degli anni ’70.

“All’inizio, è stato una specie di frutto facile da cogliere… C’erano idee per un cortometraggio che risalgono a quasi un decennio fa, con Loki che gestiva uno Studio 54 negli anni ’70. Penso che avessimo alcuni concept art di lui su un cavallo. Per fortuna, grazie a Michael e Kate, la storia è diventata più interessante di così.”

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: