Knives Out: Daniel Craig entra a far parte del cast del giallo di Rian Johnson

Rian Johnson è un grande regista che ha saputo dimostrare il suo valore con la fantascienza (se avete odiato Gli Ultimi Jedi allora vi meritate trenta film come La Minaccia Fantasma) e stavolta vuole provare con il genere thriller, in particolare un thriller vintage e moderno al tempo stesso, che riprende molto dai racconti di Agatha Christie. Infatti, l’intento di Johnson è quello di dar vita ad una sorta di moderno Poirot e finalmente il regista ha trovato il suo interprete.

L’interprete in questione è niente popo di meno che Daniel Craig, la cui agenda si è liberata di colpo e pensantemente dopo che Danny Boyle ha lasciato la regia del 25° film su James Bond, che al momento si trova in una fase di stallo. E mentre la produzione trova un altro regista disposto a dar vita al film, Craig ha colto l’occassione e scelto di interpretare il detective protagonista di Knives Out, questo il titolo del thriller che sarà diretto e scritto da Rian Johnson (anche se la sceneggiatura risulta esser scritta a quattro mani con Sam Bergman).

Il film verrà presentato al Toronto International Film Festival, e qui di seguito trovate le parole rilasciate da Rian Johnson in merito all’assunzione di Daniel Craig:

Sono sempre stato un fan di Craig e ho sempre desiderato lavorare con lui. Mentre stavo lavorando alla sceneggiatura, continuavo ad interrogarmi con Ram su chi sarebbe stato il protagonista. Poi, incredibilmente, abbiamo sentito che Daniel poteva essere libero e ha funzionato. È un attore straordinario e non vediamo l’ora di collaborare con lui per dare vita ad un moderno Poirot.

Che pensate? Siete di quelli che odiano Rian Johnson oppure che, amando il cinema, lo apprezzano?


[amazon_link asins=’B00GGGJOMW,B0781YXHRH,B01B3UQSGK’ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’025c969c-b137-11e8-8dac-e3ba64d97cc2′]