Kraven: Aaron Taylor-Johnson chiarisce i suoi controversi commenti sul film

Sony Pictures non è estranea alle polemiche con il suo Spider-Man Universe, che è qualcosa con cui lo studio spera di riscattarsi nei prossimi due anni.

Dopo le reazioni contrastanti a Venom: Let There Be Carnage del 2021 e, francamente, l’autentico disastro con Morbius, lo studio sta cercando di cambiare le cose con Kraven the Hunter del prossimo anno.

Questo film è stato in gran parte sotto i radar, in particolare per la sua data di uscita prevista tra meno di sei mesi, anche se i fan hanno avuto un assaggio di ciò che sta arrivando attraverso foto dal set leak. Tuttavia, la star Aaron Taylor-Johnson ha recentemente avviato molte discussioni prima dell’uscita del film grazie ad alcuni commenti interessanti che ha fatto sul suo personaggio principale.

Sebbene Taylor-Johnson abbia confermato che Kraven è un antieroe, ha spiegato come il personaggio sia “un amante degli animali e un protettore del mondo naturale”, portando molti a credere che il film stesse cambiando natura a livelli drastici per il suo debutto sul grande schermo. Ma dopo aver fatto quei commenti nel giugno 2022, l’attore ha fatto chiarezza su chi sia davvero Sergei Kravinov nel grande schema delle cose.

Durante una chat con ComicBook (via TD), la star di Kraven the Hunter Aaron Taylor-Johnson ha spiegato cosa intendesse effettivamente con i commenti che ha fatto sul fatto che il suo personaggio fosse “un amante degli animali”.

Taylor-Johnson non è riuscito a dare alcun dettaglio, ma ha ammesso che i suoi commenti di giugno sono stati “probabilmente un po’ fuori contesto” prima che si diffondessero online. Mentre ha confermato che Kraven è ancora parte “del mondo della caccia”, ha scherzato sul fatto che parte di questo film riguarderebbe l’umanizzazione” di lui e la dimostrazione che “ha dei difetti” mentre impara a conoscere se stesso.

“Non posso confermare nessun dettaglio o altro. E inoltre, immagino che sia stato probabilmente preso fuori contesto [il commento]. Voglio dire, penso che sappiate cosa intendessi, ciò che in realtà affermavo era che era un protettore del mondo naturale, ho detto, ma forse definirlo ambientalista è probabilmente più accurato. Avrei dovuto fermarmi li, punto, non avrei dovuto andare oltre con il commento, perché sì, penso abbiate capito cos intendo. Sì, è un cacciatore, e proviene da quel mondo, ma in quel mondo ci sono molte sfaccettature.

Quello che amo di quel personaggio è che ciò che sta cercando di umanizzarsi, e che ha dei difetti. Kraven è un bellissimo personaggio. Sergei Kravinov è un personaggio bellissimo perché è qualcuno che capisce davvero se stesso, e ha dei difetti. Questo è un personaggio che è stato costruito secoli fa, ed è in un nuovo tempo adesso. Ma sì, lui sarà il cacciatore che tutti vorremmo vedere.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: