Krypton: Lobo nel nuovo sneak peek della seconda stagione!

Sembra che il noto personaggio DC Comics, Lobo, giocherà un ruolo importante nella seconda stagione di Krypton, stando a quanto trapelato da un nuovo video promozionale, che ci offre una completa introduzione al personaggio.

Il video in questione non ci mostra un bel po’ ma ci fornisce più che altro uno scorcio del curriculum di Lobo e delle sue realizzazioni. Nel promo, il noto anti-eroe sembra essere sempre più frustrato mentre elenca le sue credenziali, ma l’interlocutore sembra non avere idea di cosa Lobo stia dicendo.

Dal come suona lo sneak pee, non è chiaro quale sia il ruolo di Lobo.

Ambientata due generazioni prima della distruzione del pianeta natale di Superman, KRYPTON ruota attorno a Seg-El (Cameron Cuffe), il leggendario nonno dell’Uomo d’Acciaio, la cui Casa di El è ostracizzata e umiliata. Mentre il governo di Krypton è nel caos, Seg-El incontra il terrestre Adam Strange (Shaun Sipos), un viaggiatore temporale che lo avverte della necessità di salvare il suo amato mondo prima che sia troppo tardi. Impegnato in una battaglia per redimere l’onore della sua famiglia e proteggere quelli che ama, Seg deve inoltre affrontare un conflitto di vita o di morte: salvare il suo pianeta natale, o lasciare che sia distrutto per ripristinare il destino del suo futuro nipote.

Il cast vede Cameron Cuffe (The Halcyon) come Seg-El, Georgina Campbell (After Hours) come Lyta Zod, Ian McElhinney (Game of Thrones), come Val-El, Elliot Cowan (Da Vinci’s Demons) come Daron Vex, Ann Ogbomo (Wonder Woman) come Primus Alura Zod, Rasmus Hardiker (Your Highness) come Kem, Wallis Giorno (The Royals) come Nissa Vex e Aaron Pierre (Britannia) come Dev-Em.

Il progetto, che è prodotto da Warner Horizon Television, vede tra i produttori esecutivi David S. Goyer (Man of Steel, Batman v Superman: Dawn of Justice, La trilogia de Il Cavaliere Oscuro), Damian Kindler (Sleepy Hollow), Colm McCarthy (Peaky Blinders). Goyer e Ian Goldberg (One Upon A Time) hanno scritto il pilota che è stato diretto da McCarthy.