Krypton: SyFy cancella la serie alla seconda stagione e mette Lobo in naftalina

krypton

A quanto pare, stando a The Hollywood Reporter, la brillante serie prequel di Superman “Krypton” è stata cancellata al network SyFy.

Inoltre, lo spin-off su Lobo precedentemente ideato non muoverà nessun passo in avanti rete via cavo, sebbene i produttori di Warner Horizon acquisteranno il pilota per produrlo altrove. A quanto pare però Krypton non vivrà per vedere un altro giorno.

Syfy ha deciso di cancellare la serie che racconta la storia del nonno di Superman, dopo due stagioni. La decisione arriva pochi giorni dopo che il dramma prodotto da David Goyer, interpretato da Cameron Cuffe, ha terminato il suo secondo ciclo di episodi.

La serie, prodotta da uno studio esterno – Warner Horizon – non è stato in grado di ritagliare un pubblico abbastanza vasto da soddisfare la casa di produzione. Il finale di mercoledì ha attirato solo 350.000 spettatori nello stesso giorno, con la seconda stagione che in media ha prodotto un seguito di 408.000 spettatori. Questo è notevolmente diminuito dal 1,8 milioni di spettatori dalla prima stagione.

Syfy ha rinnovato la serie per una seconda stagione a maggio 2018 dopo che Krypton si è classificato come la prima serie della rete guidata da Chris McCumber in più di tre anni e la sua serie di debutto più vista in quattro. La prima stagione di Krypton è in streaming su DC Universe con la seconda stagione che dovrebbe entrare a far parte della piattaforma sostenuta da dalla Warner nel 2020, e speriamo che prenda in consegna la produzione così da continuarla.

Lo spin-off prodotto da DC Entertainment incentrato su Lobo non andrà in onda su Syfy. I produttori di Warner Horizon compreranno il progetto sul personaggio dei fumetti – interpretato da Emmett J. Scanlan – per venderlo ad altri network.