La Casa: Fede Alvarez parla di un possibile sequel

Sam Raimi ci ha regalato tantissimi lungometraggi divenuti poi dei grandi cult, tra cui La Casa, del 1981, e i due film sequel che sono stati prodotti negli anni seguenti. Ma, come ogni horror degli anni ’80 che si rispetti, nel 2013 è stato realizzato un sequel diretto da Fede Alvarez, regista uruguaiano attualmente nelle sale con Quello che non Uccide, e che vorrebbe realizzare un sequel del suo remake, ma che sia non solo un sequel del suo film, ma un sequel proprio della saga iniziata da Raimi nel 1981. Un po’ come ha scelto di fare David Gordon Green con il suo Halloween.

L’idea sarebbe quella di continuare con la saga iniziata da Raimi, non necessariamente usando il personaggio di Ash Williams (le cui vicende sono continuate con la serei Ash vs. Evil Dead), per poter dar inizio ad un nuovo universo narrativo. Il regista ha risposto a una domanda di un fan, che gli ha, giustamente, chiesto come possa ricollegarsi alla saga di Raimi, e il regista ha risposto dicendo:

Continua gli eventi del primo film: le coincidenze sugli eventi tra il primo film di Sam e il mio non sono coincidenze, ma più un gioco perverso del destino creato dal libro maledetto. (La macchina di Ash è ancora lì ad arrugginire).

Mentre, durante un’intervista con Entertainment Weekly, ha parlato dell’effettiva possibilità di realizzare questo sequel:

Guarda, adoro quei film. Poter realizzare il mio La Casa è stata un’esperienza incredibile, è stato il mio primo film, il mio film d’esordio. Quindi tornare per realizzare un secondo capitolo ad un certo punto è più che una possibilità. Voglio dire, sono davvero in ottimi rapporti con tutti quei ragazzi, con Bruce [Campbell] e Sam [Raimi], e [il produttore] Rob [Tapert]. Quindi, ne parliamo in continuazione.

Se il sequel dovesse ricevere via libera dovremo comunque aspettare non poco tempo, dato che attualmente Alvarez sta lavorando al sequel di Man in the Dark, altro film horror diretto da lui stesso con Stephen Lang, ma promette che l’attesa sarà ripagata:

La buona notizia – e penso che sia quello che a volte la gente non capisce – è che nessuno di questi ragazzi produrrà questo film solo perché è possibile, solo perché è un buon affare produrlo. Lo faranno solo se credono di avere una buona storia da raccontare. Una cosa del genere in questo settore si dice spesso, ma il più delle volte non è vero. Se tutti noi saremo coinvolti nel film, allora è perché crediamo che ci sia una storia che debba essere raccontata, che sarà grandiosa e migliore di qualsiasi altra cosa fatta in quel mondo. Quando saremo tutti d’accordo su come procedere, allora procederemo.


[amazon_link asins=’B00445HJZQ,B07JJK2YJL,B077TX2L2L,B00D3E1GQW,B01LKY57ZW’ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’389a0be5-eb54-11e8-b689-79e5db9e3c74′]


La Casa (Evil Dead) è un film del 2013, remake del cult horror diretto da Sam Raimi del 1981, diretto da Fede Alzarez, su una sceneggiatura di Rodo Sayagues, Diablo Cody e dello stesso Alvarez, e con Bruce Campbell, Sam Raimi e Rob Tapert come produttori. Nel cast Jane Levy (Mia), Shiloh Fernandez (David), Lou Taylor Pucci (Eric), Jessica Lucas (Olivia), Elizabeth Blackmore (Natalie) e Bruce Campbell (Ashley “Ash” Williams). La fotografia è a cura di Aaron Morton, mentre la colonna sonora è composta da Roque Baños.

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: