La Casa: Sam Raimi conferma lo sviluppo di un nuovo film della saga

Il regista di Evil Dead e Army of Darkness, Sam Raimi, conferma che sta sviluppando un altro film della saga con un nuovo regista.

Quando è apparso al Comic Con di New York, dove Raimi sta promuovendo il riavvio di The Grudge con la Ghost House Pictures, Raimi ha detto che Evil Dead continuerà con la star della saga, Bruce Campbell, come produttore.

Il franchise, ripreso per l’ultima volta sul grande schermo nel 2013 con il regista Fede Álvarez, è proseguito sotto forma di una serie televisiva purtroppo cancellata, Ash vs Evil Dead, che ha di nuovo visto Campbell interpretare il suo personaggio che brandisce la motosega. Dopo aver confermato che Campbell non reciterà nel film, Raimi ha anticipato che: “c’è più Evil Dead in arrivo“.

All’inizio di quest’anno, Raimi ha detto che “adorerebbe farne un altro“, dicendo a Bloody Disgusting che il futuro del franchise non era in televisione.

“Non penso che la TV sia nel suo futuro, ma stiamo parlando di – Bruce come produttore assieme a Rob Tapert e me medesimo – uno o due modi diversi per portare avanti un prossimo film. Vorremmo realizzare un’altra pellicola di Evil Dead e in effetti stiamo lavorando su alcune idee proprio ora.”

Raimi ha anche detto che una volta sperava che Campbell avrebbe riconsiderato il suo non ritorno, dopo che la star aveva dichiarato di essersi ritirato dal ruolo di Ash.

“Sarei elettrizzato se Bruce Campbell cambiasse idea sulla pensione e tornasse per la saga originale di Evil Dead”, ha detto Raimi a Bloody Disgusting. “Ma in caso contrario, sono comunque molto felice di lavorare con Fede, se tornasse e realizzasse il sequel… ma ora è un gran colpo. Ha così tanto successo, è un artista richiesto, e non credo che vorrebbe farlo.”

Quando infine si è rivolto a Campbell ed il suo dalla saga di Evil Dead al NYCC, Raimi ha detto che la sua stella è stanca di farsi buttare sangue addesso, sopratutto dopo “40 anni di Bruce e quelle camicie appiccicose di sciroppo… vuole lavorare di nuovo, ma non vuole interpretare quel ruolo”.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: