La showrunner di Batwoman conferma l’appartenenza ebraica di Kate Kane

Batwoman arriverà su The CW questo autunno con la sua serie solista, dopo un breve debutto durante il crossover Elseworlds dello scorso autunno, e mentre sappiamo che – come per tutte le serie CW/DC – la storia di questa eroina non sarà pedissequa all’opera originale (continuando così la scia creativa che ha raccolto tanti consensi fra fan DC e non), rimanderà comunque a dettagli presenti nei fumetti.

Leggi anche: Batwoman in un nuovo spot della serie dell’Arrowverse

A quanto pare infatti, la nostra bella Kate Kane/ Batwoman, interpretata da Ruby Rose, non sarà solo parte della comunitò LGBTQA+ in quanto lesbica, ma sarà anche ebrea.

Domenica, durante la presentazione di Batwoman al tour stampa del Television Critics Association, la showrunner, Caroline Dries, ha confermato che Kate Kane sarà una donna ebrea e verrà presentata in quel modo, anche se è solo una parte di quello che è.

Kate Kane è una donna ebrea“, ha detto Dries. “[…] La cosa importante per noi è che per Kate l’essere gay è solo uno dei suoi tratti, e non lo renderemo così importante nella storia, a parte l’ovvio fatto che quando si innamora, si innamora di una donna.”

Ha continuato spiegando che, sebbene il suo background religioso non sia “una cosa enorme” in termini di storia generale, stanno cercando modi per chiarire che la sua identità ebraica è rappresentata sullo schermo.

Questo approccio attuale, ma essenziale, all’identità ebraica di Kate sembra essere molto in linea con il modo in cui viene gestita la cosa nei fumetti. La religione, in generale, non è nota per essere una parte importante dell’angolo oscuro del mondo di Batman, ma quando si tratta di Batwoman, la sua fede è una parte notevole di chi è veramente.

Nel DC Infinity Holiday Special del 2006, i lettori possono vedere come la fede influisce sulla vita di Kate quando i lettori la vedono festeggiare Hanukkah con Renee Montoya alla vigilia di Natale, poco prima che la coppia condivida un bacio. Con la The CW intenzionata a mostrare la sua identità ebraica, Kate diverrà la terza protagonista dell’Arrowverse ad essere ebrea – dietro il defunto Martin Stein/Firestorm di Legends of Tomorrow e Felicity Smoak di Arrow – e potrebbe portare con se anche delle interessanti sequenze in cui il nostro personaggio si divide fra la sua sessualità e la concezione di questa attraverso il mondo religioso.

Come anche, magari, alla divisione fra ciò che lei è, e ciò che diventa una volta indossato il mantello Potrebbe creare un conflitto interessante.

Fonte