L’agenda di Tom Holland si complica fra lo slittamento di Uncharted e le riprese di Spider-Man 3

L’agenda del Tom Holland di Spider-Man sta avendo problemi in merito all’adattamento di Uncharted secondo Deadline, e questo costerà alla pellicola la partecipazione di Travis Knight alla regia, il mago dell’animazione Laika che ha fatto il suo debutto alla regia con Bumblebee. Sembra che il film verrà spostato, senza però abbandonare Holland e Mark Wahlberg.

Fonti lasciano intendere che Sony intende ancora andare avanti con il film con un nuovo regista e una nuova data di uscita, portando su schermo così un’avventura d’azione basata sulla serie di videogiochi della Naughty Dog e pubblicata da PlayStation.

L’attuale bozza della sceneggiatura è di Rafe Judkins e del team Iron Man di Art Marcum e Matt Holloway.

Uncharted estende il rapporto tra Holland e lo studio. Rimane un progetto prioritario per lo studio, che ha visto andare e venire diversi registi. I presunti problemi d’agenda però arrivano dal fatto che l’attore girerà il nuovo film di Spider-Man in estate, quindi staremo a vedere.

Il film doveva iniziare effettivamente le riprese nel febbraio del 2020 a Berlino, in Germania, ma ora non sappiamo quando avverranno.

Holland è pronto a interpretare una versione giovane di Nathan Drake, e il film parlerà di “una storia di origine che si evolve fuori dal gioco ma non dal gioco”. Seguirà il personaggio mentre cresce per diventare il noto cacciatore di tesori che tutti noi amiamo dal gioco. Immagino che se qualcuno può far funzionare questo concept è Knight.

La sceneggiatura del film è stata scritta da Art Marcum , Matt Holloway e Rafe Judkins. Il film dovrebbe uscire il 18 decembre 2020.

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: