Lana Wachowski scriverà a dirigerà il quarto capitolo di Matrix

Preparatevi a rientrare in Matrix. A quanto pare, stando a fonti attendibili, Lana Wachowski scriverà e dirigerà un quarto film ambientato nel mondo di “The Matrix”, con Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss che riprenderanno i loro rispettivi ruoli di Neo e Trinity.

Warner Bros. Pictures e Village Roadshow Pictures produrranno e distribuiranno globalmente il film. Toby Emmerich, presidente della Warner Bros. Picture Group, ha fatto l’annuncio martedì.

“Non potremmo essere più entusiasti di rientrare in Matrix con Lana”, ha dichiarato Emmerich. “Lana è una vera visionaria – una regista creativa singolare e originale – e siamo entusiasti che stia scrivendo, dirigendo e producendo questo nuovo capitolo nell’universo di The Matrix.”

Oltre Lana Wachowski, la sceneggiatura è stata scritta anche da Aleksandar Hemon e David Mitchell. La Wachowski sta producendo la pellicola al fianco di Grant Hill. Le fonti dicono che il film dovrebbe iniziare la produzione all’inizio del 2020.

Warner Bros. ha cercato negli ultimi due anni di trovare un modo per tornare nell’universo di The Matrix, ma una sospensione dei diritti di produzione ha rallentato il progetto. Negli ultimi due mesi, lo studio ha visto l’opportunità di accelerare lo sviluppo, con Reeves che vanta una forte estate ricca di successi al botteghino con John Wick 3 e Toy Story 4, e ovviamente una sceneggiatura scritta da una delle sorelle Wachowski ha suscitato entusiasmo.

I dettagli della trama sono attualmente sconosciuti, così come sarà gestito il ruolo di Morfeus, originariamente interpretato da Laurence Fishburne. Alcune fonti affermano che il ruolo potrebbe essere riadattato per un approccio più giovane, con Michael B. Jordan nella parte.

I tre film precedenti – The Matrix, The Matrix Reloaded e The Matrix Revolutions – hanno guadagnato collettivamente oltre 1,6 miliardi di dollari al botteghino globale. Tutti e tre sono stati scritti e diretti da Lana e sua sorella Lilly, con Reeves e Moss.

“Molte delle idee che Lilly ed io abbiamo esplorato 20 anni fa sulla nostra realtà sono ancora più rilevanti ora. Sono molto felice di avere questi personaggi nella mia vita e sono grato per quest’altra possibilità di lavorare con i miei brillanti amici”, ha detto la Wachowski.

Fonte