Le 5 Leggende: il regista della pellicola vorrebbe dirigere un sequel

Peter Ramsey, regista de Le 5 Leggende, vuole dirigere un sequel.

Il film DreamWorks Animation basato sul libro di William Joyce ha preso vita nel 2012 con Ramsey al timone. Sebbene il film non abbia funzionato come previsto al botteghino, è diventato presto un cult.

Le 5 Leggende si concentra sui miti dell’infanzia come Jack Frost, Babbo Natale, la fatina dei denti e il coniglietto di Pasqua. Nel film, Jack Frost scopre di essere un guardiano, o uno spirito che ha il compito di proteggere l’infanzia. Il variegato gruppo unisce le forze per contrastare un malvagio uomo nero e scoprire l’importanza della compagnia, del coraggio e della fede lungo la strada. È stata considerata una storia commovente dai recensori, anche se la sua scarsa performance al cinema non ha mai portato ad un sequel.

Anche se Peter Ramsey da allora ha vinto un Oscar per Spider-Man: Un Nuovo Universo, a quanto pare sarebbe più che disponibile a dirigere un sequel. Ramsey dice che DreamWorks e Paramount non sono mai stati particolarmente entusiasti di creare un seguito del film, considerando la perdita di profitto. Tuttavia, Ramsey sottolinea che il sequel è qualcosa che “vorrebbe fare”, soprattutto perché crede che i personaggi “meritino un’altra possibilità”.

Sebbene Ramsey creda che Le 5 Leggende sia stata la sfida professionale piuttosto difficile nella sua carriera a causa della proiezione al botteghino, rimane ottimista sull’esperienza. Più specificamente, Ramsey dice che ci sono “molte cose [che vorrebbe] migliorare”.

Mentre ammette che veder il film floppare al botteghino è stata una pillola difficile da ingoiare, dice che gli ha insegnato che “c’è… più di una cosa che puoi fare”. Tutto sommato, sembra che Ramsey abbia preso quell’esperienza con positività e utilizzato le lezioni apprese per promuovere la sua carriera; inoltre, è pronto per il secondo round con i personaggi che ama, cosa che delizierà i fan del film.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: