Legends of Tomorrow: ecco la prima immagine e la sinossi della quarta stagione

Con il rinnovo da parte della The CW delle sue serie principali, ovvero Supergirl, The Flash, Arrow, Black Lightning e Legends of Tomorrow, assieme al rifiuto di acquisire e quindi rinnovare Lucifer dopo la cancellazione da parte della Fox, e dopo anche l’annuncio del nuovo crossover e del personaggio nuovo che introdurrà, ecco che dal web ci arrivano la prima key art e la sinossi generale della nuova stagione di Legends of Tomorrow.

Come sappiamo, al termine della precedente stagione abbiamo visto i nostri eroi sconfiggere Mallus dando vita ad un Beebo gigantesco, ma sopratutto abbiamo visto la dipartita di un mucchio di personaggi, fra cui anche Amaya.

La potente ex membro della Justice Society of America è tornata nello Zambesi per compiere il suo destino, ma nella key art la vediamo proprio dietro Atom, quindi la cosa ci fa riflettere su un suo possibile ritorno. Il fatto che nell’immagine manchi Wally West ci fa pensare che il personaggio non comparirà nella nuova stagione, ma staremo a vedere.

Assieme alla key art è arrivata anche la sinossi ufficiale:

“Dopo aver sconfitto il demone Mallus coccolandolo a morte con un gigantesco animale di peluche di nome Beebo, le Leggende sono pronte a prendersi una pausa. Sara (Caity Lotz) e la sua squadra si uniscono ad Ava Sharpe (Jes Macallan) e al Time Bureau per contribuire a ripulire gli ultimi anacronismi rimasti. Il lavoro sembra abbastanza semplice, almeno fino a quando Constantine (Matt Ryan) informa la squadra che, nel risolvere un problema importante, ne hanno creato un altro, molto più grande.

Quando le Leggende hanno lasciato che il tempo si sgretolasse per liberare e sconfiggere Mallus, la barriera tra i mondi si è assottigliata. La storia è ora infettata da “Fuggiaschi” – creature magiche di miti, fiabe e leggende. Essendo state espulse nel corso del tempo da persone come Constantine, questi fuggiaschi stanno tornando nel nostro mondo per metterlo a soqquadro. Dato che il Time Bureau è mal equipaggiato per affrontare la magia, le Leggende devono collaborare con il demonologo preferito di tutti per riportare il corso della storia nella giusta carreggiata.

A Sara e Constantine si uniscono l’inventore Ray Palmer (Brandon Routh), l’ex detenuto Mick Rory (Dominic Purcell), il ribelle Zari (Tala Ashe) e lo storico diventato supereroe Nate (Nick Zano). Il gruppo partirà per salvare il mondo e la sua eredità.”