L’Impero Colpisce Ancora: un video confronta scene e storyboard

Con Rogue One: A Star Wars Story la Lucasfilm ha inaugurato una nuova era di storie la cui realizzazione sarebbe potuta essere un grande passo avanti o un grande passo falso, ma per fortuna, sia a livello di critica che incassi, è stato un successo.

Mentre la corsa al box-office non è ancora ufficialmente terminata, ma ha assestato la pellicola di Gareth Edwards a 318 milioni di dollari negli Stati Uniti e 237 milioni al di fuori, con quindi un guadagno netto di 555 milioni di dollari in 13 giorni di sfruttamento, alcune discussioni sulla realizzazione avvengono ancora adesso.

Con la questione della CGI utilizzata per ricreare il volto di Wilhuff Tarkin, interpretato nella trilogia originale da Peter Chusing, mappato in motion capture sul volto dell’attore Guy Henry, che comunque vi abbiamo già mostrato sulla nostra pagina, e la nostra recensione dove abbiamo esplorato molti aspetti del film, è venuto il momento di parlare di un altro film della saga di Star Wars, quello che per la redazione rimarrà sempre il migliore fra tutti e otto i film, L’Impero Colpisce Ancora.

Recensione – Rogue One: A Star Wars Story

Dopo avervi mostrato lo storybard a confronto con la scena presa da Il Cavaliere Oscuro, ecco che sempre dallo stesso utente di Vimeo, vi mostriamo la stessa cosa ma con un insieme di scene prese proprio dall’episodio più dark della trilogia originale di Star Wars.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.

Rispondi

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: