Locke & Key: Netflix sta già sviluppando una seconda stagione

Locke & Key: Netflix sta già sviluppando una seconda stagione

La stagione 2 di Locke & Key di Netflix è già in lavorazione prima ancora della premiere della prima stagione.

Leggi anche: ecco il primo trailer di Locke & Key

Basata sulla serie di fumetti scritta da Joe Hill e illustrata da Gabriel Rodriguez, la storia segue tre fratelli che, dopo l’omicidio del padre, tornano nella loro casa di famiglia solo per scoprire che è pieno di misteriosi segreti. Principalmente, la casa ha chiavi magiche apparentemente connesse alla morte del padre, ma non i figli non sono gli unici a desiderare le chiavi. Un demone le sta cercando e non si fermerà davanti a nulla per ottenerle.

Portare Locke & Key sullo schermo è stato un processo piuttosto lungo. Inizialmente, un pilota è stato realizzato per la Fox nel 2011, ma non è mai stato autorizzato per una serie. Poi, pochi anni dopo, fu annunciata una trilogia della Universal che sfortunatamente fallì. In seguito, alcuni anni dopo, Hulu prese l’onore di adattare la proprietà in uno spettacolo televisivo nel 2017. Un pilota è stato girato, ma alla fine la serie non è andata in porto.

Nel 2018, Netflix ha infine annunciato che stavano ufficialmente andando avanti con un l’ordine per una serie. L’episodio pilota è stato ri-sviluppato e ripreso dal primo episodio originale, e ora la serie tanto attesa si sta preparando per il rilascio su Netflix il 7 febbraio. Non solo, ma gli showrunner hanno già iniziato a sviluppare la seconda stagione.

Durante un’intervista con GameSpot, il produttore esecutivo Carlton Cuse ha rivelato che il team “sta scrivendo la stagione 2, anche se non è stato dato ancora il via libera“, aggiungendo che stanno “lavorando in una stanza“. Cuse ha continuato spiegando che quando arriveranno alla fine della stagione, avranno “una migliore percezione di quanto tempo potrà durare lo spettacolo“.

Visto che i fumetti originali sono molto amati, in particolare il suo finale, ha aggiunto che il team ha trascorso “molto tempo a parlare con Joe Hill” e che, “in concomitanza con Joe” , vogliono assicurarsi “che il finale funzioni per la serie TV“, qualcosa di non forzato. Ha quindi concluso affermando che il team vuole “il finale sia qualcosa che sembri davvero la conclusione giusta per la nostra storia“.

Fonte

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: