Malcolm & Marie: John David Washington a proposito delle critiche sulla differenza di età con Zendaya

John David Washington è uno dei talent più in voga negli ultimi anni.

L’attore trentaseienne è apparso sulla scena internazionale in modo importante con “BlacKkKlansman” di Spike Lee, per il quale è stato nominato per un Golden Globe e uno Screen Actors Guild Award come miglior attore. Con “Malcolm & Marie”, non solo cementa la sua posizione nell’industria di Hollywood come uno degli attori più dotati che lavorano oggi, ma si assume anche la responsabilità di produttore.

Quest’anno, Washington ha affrontato il genere d’azione con “Tenet” di Christopher Nolan, e ora segna il suo anno con una svolta per la sua carriera al fianco di Zendaya nel dramma sentimentale di Sam Levinson. È una svolta che lo ha messo al centro della corsa agli Oscar, a quanto pare. Se nominato, sarebbe il secondo produttore nero ad essere nominato per la recitazione e per il miglior film, dopo suo padre, Denzel, quando è stato nominato per “Fences” nel 2016.

Washington sarebbe anche il più giovane produttore nero mai nominato, insieme a Zendaya, che potrebbe anche essere il più giovane produttore nella storia degli Oscar. A proposito di questo essere giovani, a quanto pare c’è stato un certo buzz di lamentele attorno alla differenza di età fra Washington e Zendaya, alla quale in un’intervista con Variety l’attore ha risposto:

“Non me ne preoccupavo perché è una donna. Le persone vedranno in questo film quanto sia donna. Ha molta più esperienza di me nel settore. Ci sto solo da sette anni. È lì da più tempo, quindi sto imparando da lei. Sono io il novellino. Mi sono appoggiato a lei per molte cose. Alcune delle storie che ha condiviso su ciò che ha dovuto affrontare con Twitter e tutto il resto. Ho apprezzato la sua saggezza e il suo discernimento quando si tratta di questo lavoro. La ammiro. Quello che sono davvero entusiasta di vedere è che le persone reagiranno quando uscirà il film – vedranno quanto è matura in questo ruolo. Stiamo parlando di versatilità e Sam e Zendaya hanno donato entrambi questa cosa al film.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: