Man of Steel 2: il sequel del film di Zack Snyder pronto ad uscire nel 2020?

Man of Steel 2: il sequel del film di Zack Snyder pronto ad uscire nel 2020?

Stando a quanto riferito, la Warner ha intenzione di produrre il sequel di Man of Steel, e parrebe essere intenzionata a portarlo nei cinema entro il 2020. Per il momento l’Universo Cinematografico DC ha cinque lugometraggi, e sappiamo tutti che è iniziato con Man of Steel, il nuovo adattamento ad opera di Zack Snyder datato 2013.

Nonostante ciò che si poteva pensare, Jay Oliva ha confermato che un piano per un sequel di Man of Steel non è mai stato progettato per quella che abbiamo preso a chiamare la “Fase 1” del DCEU, o come chiamata da noi: “road out to the darkness”, e che Batman V Superman è sempre stato il vero sequel.

La cosa è sempre sembrata strana non tanto per i rumor che dicevano il contrario di ciò che ha confermato Oliva, ma per l’incasso che Man of Steel ha prodotto. 668 milioni di dollari a fronte di un budget di 225 milioni è un buon risultato, e con Henry Cavill che ha subito conquistato i cuori di molti fan dell’azzurrone, la mancanza di un sequel è effettivamente una cosa bizzarra. Cavill ha apertamente detto in diverse occasioni quanto ama interpretare il personaggio, e con la speranza che compaia anche in alcuni cammeo in altre pellicole DC Films, il film in cui vogliamo davvero rivederlo è certamente Man of Steel 2.

Ultimamente Mario-Francisco Robles, EIC di Revenge of the Fans, avrebbe svelato lo stato di questo sequel in un nuovo episodio di El Fanboy Podcast. Secondo la sua fonte, d’origine misteriosa, alla Warner Bros. vogliono che il sequel raggiunga i cinema nel 2020. Questa è solo una voce per il momento, e Robles lo sottolinea, quindi prendetela con le dovute pinze.

Se ciò alla fine si rivelasse la verità allora Superman potrebbe essere per la Warner un personaggio su cui focalizzarsi molto di più di quanto molti rumor lasciano intendere. Come sappiamo, la lista di film prossimi dell’Universo Cinematografico DC comprende Aquaman, in arrivo a dicembre, seguito poi da Shazam! e Wonder Woman 2, rispettivamente prevista ad aprile ed a novembre 2019.

Di recente c’è stato un maggiore movimento riguardo Birds of Prey e The Flash (che secondo un rumor non dovrebbe più essere un adattamento di Flashpoint), che potrebbero essere pronti per il rilascio nel 2020. Quindi, se anche in quell’anno la Warner volesse far uscire Man of Steel, potremmo vederli saltare rapidamente a tre film all’anno.

Anche se per il momento tutto tace su quel fronte, ciò non significa che in segreto non ci sia la lavorazione di uno script, e che la Warner stia semplicemente sondando il terreno alla ricerca di un regista. Come sappiamo Matthew Vaughn è stato collegato al film in diverse occasioni, mentre Christopher McQuarrie ha detto che lo farebbe se Cavill glielo chiedesse. Robles ha ha quindi fatto notare come Cavill possa effettivamente avere voce in capitolo riguardo a chi dirigerà il sequel, cosa che potrebbe andare a favore di McQuarrie, visto che hanno lavorato insieme su Mission: Impossible – Fallout.

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: