Man of Steel: Snyder rivela che il guscio aperto non era di Supergirl

Sappiamo che la Warner Bros. sta lavorando ad un film stand alone su Kara Zor El / Supergirl, cugina del più celebre Kal-El / Superman, totalmente scollegata dalla serie tv targata CW. Tutti noi fan del DC Extended Universe abbiamo da sempre creduto che già in Man of Steel Zack Snyder abbia voluto inserire un indizio, o meglio, un easter egg che rimandasse all’arrivo di Kara sulla Terra attraverso al nave kryptoniana, trovata poi da Clark nell’Artide e che verrà usata come sorta di Fortezza della Solitudine.

Nella sequenza in cui vediamo Clark passeggiare per i corridoi della nave, notiamo dei gusci , all’interno dei quali vi sono dei kryptoniani morti da diverso tempo. Però, uno di questi gusci non solo risulta essere vuoto, ma anche aperto. Ovviamente la prima cosa che i fan hanno pensato era che fosse il guscio all’interno del quale fosse stata messa Supergirl, affinché sopravvivesse alla distruzione di Krypton, ma a quanto pare il guscio aperto non sta a significare questo.

Risultati immagini per man of steel supergirl easter egg

A rivelarlo è stato lo stesso Zack Snyder, che ha rispoto ad utente, su Vero, il quale aveva chiesto delucidazioni in merito a quel momento e a quel guscio, rispondendo che si tratta di ‘qualcos’altro‘.

https://twitter.com/ItsDavery/status/1026818052707442688ù

Che possa c’entrare col fatto che, secondo Snyder, il vero Doomsday, quello che dovrebbe essere più fedele al fumetto per la sua natura, non sia quello che abbiamo visto in Batman v Superman? Onestamente, non credo, e non credo anche che vedremo un altro Doomsday e che quello visto in Dawn of Justice sia il Doomsday definitivo del DCEU. Voi che ne dite?