Marc Guggenheim ha già delle “idee per idee” per il prossimo crossover dell’Arrowverse

Marc Guggenheim ha già delle “idee per idee” per il prossimo crossover dell’Arrowverse

Marc Guggenheim ha rivelato di aver già lanciato un’idea per il prossimo crossover dell’Arrowverse dopo Crisi sulle Terre Infinite.

Lo showrunner dietro l’ultimo crossover dell’Arrowverse ha recentemente rivelato a TVLine che ha iniziato a lavorare al prossimo evento crossover, spiegando che potrebbe non essere grandioso come il recente set di episodi che hanno sconvolto il multiverso televisivo DC.

Ha specificato che farà un “post mortem” su Crisi sulle Terre Infinite non solo per vedere cosa hanno fatto bene, ma anche come possono migliorare nel futuro dell’Arrowverse.

“Direi che ho idee per delle idee, e ne ho in qualche modo proposte alcune a Mark Pedowitz e Greg Berlanti, anche se altre sono rimaste sui miei dispositivi. C’è una rubrica che è semi in atto… e sia Mark che Greg hanno firmato, così mentre andiamo avanti le cose diventeranno sempre più specifiche. L’altro giorno stavo mandando un’e-mail a Mark dicendo che dobvevamo riunirci in una stanza per parlarne. Generalmente facciamo un post mortem su cosa è andato bene, cosa è andato storto, e cosa abbiamo imparato. Impariamo sempre qualcosa.”

Lo showrunner ha continuato affermando che le comparizioni con Avengers: Endgame gli sono sembrati ingiusti poiché Crisi sulle Terre Infinite era stato girato con un budget significativamente inferiore rispetto al film Marvel. Spiega anche che la prossima volta che tutti gli eroi di Arrowverse si incontreranno, non sarà per un evento grande come questo, stuzzicando che stavano discutendo di tornare alle radici.

“Sentite, odio i paragoni con Avengers: Endgame, perché non sono giusti – abbiamo lavorato praticamente con il budget del catering di Endgame – ma la Marvel non ha dato un seguito a Endgame come un Endgame 2″, ha spiegato. “Penso che lo devi costruire un evento di questo tipo. L’unica cosa su cui siamo tutti d’accordo – cast, dirigenti e chi che sia – è che non punteremo così in alto l’anno prossimo. In effetti, Mark Pedowitz e io abbiamo parlato di un ritorno alle radici dei nostri crossover, e lascerò alle persone l’interpretazione di ciò che significa.”

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: