Mark Hamill ha rivelato quale dei suoi costumi della trilogia sequel gli piace di più

Mark Hamill è noto per aver risposto alle domande dei fan, per aver fatto battute su Twitter e aver offerto un sacco di divertenti contenuti di Star Wars da quando L’Ascesa di Skywalker è uscito nelle sale il mese scorso.  Ieri Hamill ha rivelato cosa c’è sotto il cappuccio dei Jawa e la risposta è stata sorprendentemente esilarante.

Oggi, un fan gli ha chiesto quale dei suoi costumi della trilogia sequel gli piaceva di più, e la sua risposta è arrivata con una grande spiegazione.

Secondo Hamill, uno degli abiti che indossava durante Star Wars: Gli Ultimi Jedi lo faceva sentire parte del film di Robin Hood.

Mentre parlava con l’Associated Press a giugno, ad Hamill è stato chiesto se Star Wars: L’Ascesa di Skywalker sarebbe stata la sua ultima apparizione in Star Wars.

“Lo spero proprio,” ha risposto lui con una risata, prima di rivelare perché. “Beh, perché… ho avuto la mia chiusura in Gli Ultimi Jedi. Il fatto che io sia coinvolto in qualsiasi ruolo è solo a causa di quel particolare aspetto della mitologia di Star Wars in cui se sei un Jedi, continui a tornare e fai un siparietto come un fantasma della Forza.”

Attualmente, L’Ascesa di Skywalker è su Rotten Tomatoes con il secondo peggior punteggio da parte della critica per un film di Star Wars in live-action, con un poco sorprendente 53%. Tuttavia, il film si sta comportando meglio con gli spettatori e attualmente ha un punteggio del pubblico dell’86%.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: