Mark Hamill rivela come è stata realizzata la spada laser di Luke Skywalker

La spada laser di Luke Skywalker è sicuramente una delle cose più iconiche dell’intera saga di Star Wars, un po’ perché di suo le spade laser sono uno dei simboli del franchise e sono quel tipo di oggetto fantascientifico verso cui i fan hanno provato subito amore; un po’ perchè è una di quelle che è più al centro della scena.

Leggi anche: rumor e speculazioni rivelerebbero l’intera trama de L’Ascesa di Skywalker

A quanto pare, nel pieno stile di come Goerge Lucas e la Industrial Light & Magic hanno realizzato i vari effetti visisi al tempo per il film, la spada laser ha origini sorprendenti, e il veterano della saga Mark Hamill, interprete proprio di Skywalker, ha sottolineato come questa è stata realizzata per il film originale.

Nel post, Mark Hamil ha condiviso un’immagine che spiega come è stata creata la spada laser originale di Star Wars: Una Nuova Speranza. Secondo il post di Mark Hamill, la spada laser originale è stata realizzata dal manico/sostegno per il flash di una vecchia fotocamera Graflex degli anni ’40. Sette pezzi di t-strip sono stati quindi attaccati sul fondo insieme a una striscia luminosa da presa da un vecchio calcolatore.

Nel suo post, Mark Hamill menziona il modo in cui George Lucas ha definito il primo capitolo della saga di Star Wars “il film a basso budget più costoso mai realizzato”. Il tutto, a quanto pare, fra materiale e assemblaggio, è costato la modica cifra di 12 sterline.

Puoi vedere il suo post completo con immagine qui sotto: