Mark L. Smith rivela dettagli circa il film di Star Trek di Quentin Tarantino mai realizzato

Alcuni nuovi dettagli sono emersi per il film Star Trek non prodotto di Quentin Tarantino.

Il regista stava lavorando con lo sceneggiatore di The Revenant, Mark L. Smith, al progetto, e Smith si è aperto un po’ circa lo sviluppo rivelando che coinvolgeva gangster, viaggi nel tempo, il capitano Kirk e il resto della banda.

Mentre era ospite del podcast di Bulletproof Screenwriting, Smith ha raccontato la prima volta che ha parlato con Tarantino del film dopo aver avuto il suo primo incontro con il produttore JJ Abrams:

“Mi hanno chiamato e mi hanno detto: ‘Ehi, sei pronto? Vuoi andare? Quentin vuole incontrarti’. E io ho detto: “Sì!”. E quella è stata la prima volta che ho incontrato Quentin, nella stanza mentre leggeva una scena che aveva scritto, e questa era ricolma di gangster. L’ha recitata più volte. Gli ho detto che ero così arrabbiato di non averla registrata sul mio telefono. Sarebbe stata una cosa davvero preziosa da avere. È stato stupefacente.”

Smith ha poi continuato parlando di come è finito a casa di Tarantino a guardare film di gangster e ha condiviso alcuni dettagli aggiuntivi sulla storia.

“Poi abbiamo iniziato a lavorare. Andai a casa sua una sera e guardammo vecchi film di gangster. Siamo stati lì per ore… ci stavamo solo rilassando guardando film di gangster, ridendo dei cattivi dialoghi, ma parlando di come sarebbe sanguinare nel progetto che volevamo fare. Kirk sarebbe stato in esso, come anche tutta la sua crew. Immagino che lo come spettatore lo avresti guardando come un qualsiasi episodio dello show, senza bisogno di connettersi con gli altri. Quindi questo sarebbe quasi un episodio a sé stante. Un episodio molto bello. Ci sarebbero stati un po’ di viaggi nel tempo, anche. Tutto questo e altro ancora, era davvero selvaggio.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: