Marvel Cinematic Universe: dopo ‘Avengers 4’ Chris Evans dirà addio al ruolo di Cap

Il Marvel Cinematic Universe sta per giungere ad un punto di svolta che stravolgerà tutto quello che abbiamo visto fino ad ora. Già con Avengers: Infinity War  le fondamenta di questo universo cinematografico inizieranno a traballare, ma il vero e proprio crollo arriverà con Avengers 4, di cui non sappiamo praticamente nulla e ne sapremo di più solo dopo aver visto Infinity War. Quello che sappiamo è che dopo il quarto film sui Vendicatori molti degli interpreti principali diranno addio ai loro personaggi, e uno di questi sarà sicuramente Chris Evans, interprete di Steve Rogers a.k.a. Capitan America.

Il personaggio di Capitan America è divenuto iconico sicuramente grazie a Evan e alla sua perfomance nei film dei Marvel Studios, ma purtroppo l’attore statunitense ha dichiarato ufficialmente, durante un’intervista con il New York Times, che dopo Avengers 4 dirà addio allo scudo del Capitano:

Vuoi essere tu a scendere dal treno prima che ti spingano fuori.

Parole molto amare sia per l’attore che per noi fan, ma anche molto vere. Bisogna sapere quando è il momento di lasciar stare un determinato ruolo, soprattutto dopo che lo si interpreta da circa 7 anni. Ma la domanda che adesso ci stiamo ponendo: come verrà congedato il personaggio? E soprattutto, chi prenderà il suo posto? Per quanto riguarda la prima domanda non credo che il caro Cap ci lascerà le penne, sono ancora convinto che sarà Iron Man a stirare nei prossimi due film. Che possa invecchiare tutto di un colpo a causa di chissà quale impiccio temporale come nei fumetti? Mentre per quanto riguarda la seconda le risposte sono banali. Sicuramente a prendere il posto di Cap saranno o il Soldato d’Inverno oppure Falcon. Onestamente preferirei vedere Bucky Barnes come sostituto di Cap, credo che sia un personaggio decisamente più cazzuto di Falcon. Ma alla fine sono tutte domande a cui potremo rispondere solo dopo aver visto come minimo Infinity War.


[amazon_link asins=’B00803DDN0,B00WT2JRF6,B01F3SKTNQ,8891228192,8891228206,8891229229,889122913X,8891229210′ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’9ac9c5d4-ebfc-11e7-873e-3bcd9ec42d11′]


Avengers: Infinity War uscirà nelle sale il 25 aprile 2018, con Joe e Anthony Russo alla regia su una sceneggiatura di Christopher Markus e Stephen McFeely. Nel cast Robert Downey Jr. (Tony Stark/Iron Man), Chris Evans (Steve Rogers/Capitan America), Mark Ruffalo (Bruce Banner/Hulk), Chris Hemsworth (Thor), Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera),  Jeremy Renner (Clint Barton/Occhio di Falco), Don Cheadle (James Rhodes/War Machine), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Paul Bettany (Visione), Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Paul Rudd (Scott Lang/Ant-Man), Sebastian Stan (Bucky Barnes/Soldato d’Inverno), Benedict Cumberbatch (Doctor Stephen Strange), Benedict Wong (Wong), Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Bradley Cooper (Rocket Racoon), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax), Vin Diesel (Groot), Karen Gillan (Nebula), Pom Klementieff (Mantis), Benicio Del Toro (il Collezionista), Danai Gurira (Okoye), Isabella Amara (Sally), Winston Duke (M’Baku) e Josh Brolin (Thanos). Thanos sarà affiancato anche dall’Ordine Nero, composto da Ebony Maw, Corvus Glave, Proxima Midnight e Supergiant. La fotografia sarà a cura di Trent Opaloch, mentre la colonna sonora porterà la firma di Alan Silvestri.

Qui la sinossi:

Infinity War vede i Vendicatori continuare a proteggere il mondo da minacce troppo grandi per essere gestite da un solo eroe. Un nuovo nemico emerge dalle ombre cosmiche: Thanos (Josh Brolin), un despota di fama intergalattica. Il suo obiettivo è quello di radunare tutte le 6 Gemme dell’Infinito, artifatti di potere inimmaginabile, ed usarle per imporre il suo volere sulla galassia e sulla realtà come la conosciamo. Tutto ciò per cui gli Avengers hanno sempre lottato ha condotto a questo momento: il destino della Terra e dell’esistenza stessa non è mai stato così a rischio. 

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: