Marvel Cinematic Universe: ecco tutte le date d’uscita dei film (e non solo) della Fase 4

Finalmente ci siamo. Dopo gli eventi di Avengers: Endgame il Marvel Cinematic Universe è cambiato drasticamente, ma ancora non sappiamo come di preciso. La Saga dell’Infinito si è definitivamente conclusa con la Fase 3 con Spider-Man: Far From Home, ma ora è giunto il momento di svelare le carte in tavola con il panel del Comic-Con e di vedere che cos’hanno in serbo i Marvel Studios per questa Fase 4.

Già da tempo si parla del film sugli Eterni, ma solo ora abbiamo una data d’uscita ufficiale e un cast ricco di grandi nomi per il cinecomic che vedrà Chloe Zhao come regista (la quale ha affermato di voler fare un film in pieno stile Jack Kirby) . Tra gli attori confermati Richard Madden, Salma Hayek, Kumail Najiani, Brian Tyree Henry e Angelina Jolie!

Qui il logo ufficiale del film.

Si passa al piccolo schermo con la serie tv, con protagonisti Falcon (ora nuovo Capitan America) e il Soldato d’Inverno, esclusiva Disney+ che è stata confermata per arrivare nell’autunno del 2020. Inoltre, Daniel Bruhl tornerà nei panni del Barone Zemo dopo averlo interpretato in Captain America: Civil War e indosserà la celebre maschera viola, come è stato mostrato in un breve teaser esclusivo per i presenti nella Sala H.

Qui il logo ufficiale.

Nuovo importante annucio per la Fase 4 con Sahng-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli, nel quale vedremo Shang-Chi confrontarsi con il Mandarino! Esatto, il VERO Mandarino che sarà interpretato da Tony Leung, mentre alla regi avremo Destin Daniel Cretton, che non vede l’ora di rappresentare ‘tutti i colori presenti nella Sala H all’interno del film’. Mentre ad interpretare il personaggio di Shang-Chi avremo Simu Liu, che è stato scelto come interprete del personaggio da pochissimi giorni e per questo è difficilissimo per lui essere sul palco della Sala H non avendo ancora metabolizzato tutto ciò.

Qui il logo ufficiale.

Torniamo sul piccolo schermo per parlare dell’altra serie Marvel Studios, ovvero WandaVision, con protagonisti Wanda Maximoff e Visione, che è stata confermata per l’aprile del 2021 sempre su Disney+, che ovviamente vedrà il ritorno di Elizabeth Olsen e Paul Bettany nei panni di Wanda e Visione. Grande sorpresa la conferma da parte di Kevin Feige che la serie prenderà luogo dopo Endgame, il che ci porta a pensare come possa tornare il personaggio di Visione, vista la sua permanente dipartita. Confermata, con grande sorpresa, la presenza del personaggio di Monica Rambeau adulta, già vista bambina in Captain Marvel, e che sarà interpretata nella serie da Teyonah Parris. Probabilmente vedremo il personaggio divenire una supereroina come nei fumetti.

Qui il logo ufficiale.

Giunge il turno della serie incentrata sul Dio dell’Inganno, che arriverà sempre su Disney+ nella primavera del 2021 (come WandaVision) ed è stato confermato da Feige che la serie seguirà la vicende di Loki dopo che ha rubato il Tesseract nel 2012 come abbiamo visto in Endgame. Vedremo un Loki molto simile a quello che conosciamo, ma che deve affrontare un particolare percorso psicologico, visto che l’ultima cosa che gli è accaduta è stato esser “smashato” da Hulk.

Qui lo stravagante logo ufficiale della serie.

Confermato, finalmente, il sequel stand alone per Doctor Strange, sempre con Scott Derrickson alla regia, che ha dichiarato di voler fare il primo vero cinecomic Marvel Studios veramente horror e gotico (d’altronde il titolo sembra esser tutt’altro che amichevole) e che, stando a quanto affermato da Benedict Cumberbatch, proveranno a distruggere un po’ il caro Dottore. Ma ecco la grande sorpresa! Scarlett Witch sarà presente nel film e gli eventi narrati nella serie WandaVision avranno delle importanti ripercursioni sul sequel diretto da Derrickson, dimostrando che queste serie per Disney+ non saranno prodotti di poco conto.

Qui il logo ufficiale.

  • What if…? (estate 2021)

Torniamo sul piccolo schermo, sempre nel dominio di Disney+, per parlare della prima serie animata dei Marvel Studios, ovvero What if…?: una serie che presenterà il Marvel Cinematic Universe se fossero state prese scelte differenti. Come per esempio: se fosse stata Peggy Carter a divenire Capitan America al posto di Steve Rogers? E non solo! Rivelato che quasi tutti gli attori doppieranno i corrispettivi personaggi e che come nerratore della serie avremo l’Osservatore (visto in un veloce cameo in Guardiani della Galassia Vol. 2) che sarà doppiato da Jeffrey Wright.

Qui il logo ufficiale.

  • Hawkeye (autunno 2021)

Nessuna data d’uscita, ma tantissima sorpresa. Occhio di Falco avrà un serie tv su Disney+ tutta sua, e ad accompagnarlo ci sarà anche Kate Bishop! anch’essa nota come Occhio di Falco. Già si ipotizzava la sua presenza in Endgame, ma finalmente i Marvel Studios la introdurranno con queste serie decisamente inaspettata.

Qui il logo.

Il trio Taika WaitiTessa Thompson Chris Hemsworth torna dopo Thor: Ragnarok per il quarto capitolo incentrato sul Dio del Tuono in uscita nell’autunno del 2021. Ma ecco la vera bomba: non solo Tessa Thompson ha dichiarato che Valchiria è omosessuale, dato che in quanto regina di Asgard deve ‘trovare la sua regina’, ma soprattutto è stato confermato che vedremo THOR DONNA come nei fumetti, e che ad interpretarla sarà…. Natalie Portman!! Esatto, Jane Foster tornerà e vestirà i panni della Dea del Tuono come nei fumetti (a quanto pare la Portman non si era trovata così male con i Marvel Studios). Direi che questo film merita parecchia attenzione!

Qui il folle logo.

Si sta già parlando da molto tempo di questo spin-off/prequel incentrato sulla Vedova Nera (sempre col volto di Scarlett Johansson), della quale scopriremo un po’ di più del suo passato. D’altronde, la Johansson (presente sul palco insieme a Rachel Weisz, David Harbour e Florence Pugh) ha affermato che ha‘interpretato tutte le sfaccettature di Natasha e voglio cancellare un po’ di rosso dal suo passato’. Per quanto riguarda il personaggio di Florence Pugh è stato rivelato che si chiamerà Yelena e che sarà una sorta di sorella per Nat. Durante il panel è stato anche mostrato un trailer della pellicola, ahimè solo per chi era presente alla conferenza. Noi comuni mortali siamo costretti a dover aspettare ancor un pochino per poter dare uno sguardo più dettagliato al film, che ricordiamo esser diretto da Cate Shortland.

Confermata la presenza di Taskmaster come villain, interpretato, come si presumeva, proprio da Harbour.

Qui il logo.

Infine Kevin Feige ha confermato la messa in produzione di altri film che andranno a comporre la Fase 4  ma in modo molto più rapido. Ciò nonostante, ha sganciato delle bombe enormi. Procediamo per gradi.

In primis ha confermato quello che già sapevamo, ovvero la messa in produzione dei sequel di Captain MarvelBlack Panther Guardiani della Galassia Vol. 3. Ma non è finita: I FANTASTICI 4 FARANNO PARTE DELLA FASE 4!! Esatto, e il caro Feige ha anche fatto lo splendido dicendo che ‘Non c’è tempo per parlare dei mutanti’. Ok, direi che le cose stanno prendendo una piega molto interessante!

Credete che sia già bellissimo così? Bene, e se vi dicessi che Mahershala Ali sarà Blade nel Marvel Cinematic Universe? Oh yes, adesso siete proprio fuori di testa!! Ad ogni modo, tutti questi film sono stati annunciati velocemente e senza dare ulteriori dettagli su date d’uscita e quant’altro. Dettagli che potrebbero, però, arrivare con il D23 di agosto.

Comunque sia, i Marvel Studios ci hanno fatto la grazia di mostrarci un logo ufficiale per Blade.

Bene lettori, con questo si conclude il mega panel dei Marvel Studios. Un panel ricco di emozioni e sorprese, e che finalmente dirada la cortina di mistero che circondava la Fase 4. Grandi cose ci attendono, soprattutto QUATTRO grandi cose.

Per chiudere qui la timeline ufficiale della Fase 4 (senza gli ultimi titoli trattati) e il logo ufficiale della Saga dell’Infinito.