Marvel Cinematic Universe: Joe Manganiello rifiutò un ruolo anni fa

Joe Manganiello è diventato non poco popolare nel corso degli ultimi anni grazie alle sue comparsate in Justice League, e con un maggior minutaggio nella Snyder Cut, come interprete del celebre antagonista DC Comics Deathstroke. Ma i veri amanti del cinema supereroistico si ricorderanno che Manganiello aveva già preso parte ad un cinefumetto, ovvero lo Spider-Man di Sam Raimi del 2002.

Nel film di Raimi Manganiello interpretò il bullo Flash Thompson (ora interpretato da Tony Revolori nel Marvel Cinematic Universe), ma, durante la sua recente comparsa al Justice Con, l’attore statunitense ha rivelato di aver avuto la possibilità di avere un ruolo nel MCU.

Leggi anche: Joe Manganiello parla della violenta storia del suo Deathstroke

L’attore ha rivelato di aver ricevuto anni addietro una proposta da parte dei Marvel Studios per un personaggio, il quale, però, non convinse l’attore che, invece, vorrebbe prestare il volto ad uno più interessante e che possa avere un ruolo costante nell’universo cinematografico di Kevin Feige:

Con la Sony intenzionata nel realizzare i Sinistri Sei, mettendo insieme un proprio universo, gli X-Men che sono ora nelle mani della Disney, e la possibilità di poter vedere in futuro Secret Wars, credo che ci siano così tanti personaggi meravigliosi in casa Marvel. Dico solo che mi offrirono effettivamente una parte in un film Marvel anni fa… Sono cresciuto con i fumetti Marvel, quindi se dovessi prender parte a quell’universo voglio che sia il ruolo giusto, e credo che a volte la cosa giusta da fare sia aspettare l’occasione giusta. Preferirei fare qualcosa di più sostanzioso di un semplice cammeo come Flash Thompson. Interpretare qualcuno che può rimanere nei paraggi per un po’.

Desideri giustamente ambiziosi quelli dell’attore statunitense!

Tenendo conto del tipo di attore che è mi vien da pensare che gli abbiano proposto il ruolo di Shocker in Spider-Man: Homecoming, oppure, sempre nel film con Tom Holland, proprio di fare un cammeo nei panni di Flash Thompson. Ovviamente non come bullo, visto che sarebbe leggermente poco credibile, ma magari come padre del personaggio ad oggi interpretato da Revolori.

 

Fonte: Heroic Hollywood

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: