Marvel Studios: Kevin Feige a proposito del crossover cinema/tv

Nelle settimane passate i Marvel Studios hanno rilasciato il loro nuovo cinecomic, primo dei tre progettati per il 2017, Guardiani Della Galassia Vol.2, e la Marvel Television ha rilasciato il trailer di The Defenders e di Marvel’s The Inhumans. A questo punto ci viene da chiedere ancora una volta se mai questi personaggio, considerati minori, incontreranno quelli del Marvel Cinematic Universe.

In passato il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha più volte detto come il tempo di realizzazione fra serie tv e film è diverso. Si pensava che dopo il grande successo che Joss Whedon e il MCU ebbero con The Avengers le serie sarebbero diventate parte integrante dell’universo espanso, ed anche se effettivamente è così ancora una sorta di muro invisibile li divide.

Si può sicuramente attribuire alla “civil war” interna ai Marvel Studios che vide Feige e Ike Perlmutter darsi battaglia. Il primo decise di cacciare il secondo a seguito di scelte poco felici in senso al consiglio creativo della Casa delle Idee, e la conseguenza fu quella di “allearsi” con Jeph Loeb ed assumere totale controllo sulla Marvel Television vietando ogni tipo di crossover, se non qualche easter egg per accontentare i fan.

Adesso però, con l’arrivare di nuovi show televisivi (Cloak & Dagger, New Warrior, The Inhumans, Gifted, The Runaways) assieme alla continua crescita del Marvel Cinematic Universe, potrebbe sorgere una nuova domanda. In una recente intervista i ragazzi di io9 hanno chiesto a Kevin Feige se il fatto che un personaggio compaia in tv voglia dire che al 100% non possa comparire al cinema:

“Non necessariamente. Il futuro è un ‘tempo piuttosto lungo‘, quindi la verità ultima è che semplicemente non lo so. Ci sono un mucchio di show che che stanno per essere fatti, e spero che continueremo anche a realizzare un mucchio di film. Ad un tratto immagino dovrà esserci un crossover. Crossover, ripetizione, o qualcosa del genere.”

Credo che il significato si debba cercare nella possibilità che un personaggio del Marvel Television Universe compaia in un film, più che un vero e proprio crossover, magari con u nuovo attore ad impersonarlo. Potrebbe esserci un film su Luke Cage senza Mike Colter e che non deve necessariamente far riferimento alla serie Netflix.

Una cosa è certa, l’affermazione di Feige lascia intendere che almeno per il momento non c’è alcuna intenzione nel realizzare un crossover, come anche il fatto che se uno specifico personaggio ottenesse una serie tutta sua non vorrebbe dire che non verrebbe a far parte del Marvel Cinematic Universe. Quindi non demordete su Squirrel Girl, non ancora.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: