Marvel Studios starebbe sviluppando una serie dedicata ai What If

Marvel Studios sta sviluppando una serie di What If animati per il suo nuovo servizio di streaming Disney +, aprendo la porta a molti, folli scenari che i fan hanno amato nel corso degli anni.

La nuova serie sarà supervisionata da Kevin Feige e, ovviamente, non sarà canon. In gergo i “What If” – letteralmente “e se..” – sono una serie di antologie che immaginano scenari alternativi per i personaggi, in questo caso della Marvel, e passano da sottili cambiamenti come Spider-Man che si unisce ai Fantastici Quattro o se il mondo sapesse che Daredevil è cieco, a scenari più estremi come se Loki avesse trovato il martello invece di Thor o se il Dottor Strange fosse diventato un discepolo di Dormammu.

Un altro aspetto popolare di queste storie era l’esplorazione di certi personaggi se fossero vissuti invece di morire. Ad esempio, uno ha esplorato l’aspetto di un mondo in cui Ben Parker non è morto, mentre un altro ha guardato un mondo in cui Gwen Stacy non è morta per mano del Green Goblin. Altri personaggi come Elektra, Phoenix e Shard erano protagonisti delle loro stesse storie, ma anche la morte è stata esplorata, come nel racconto What If che propose la Ragazza Invisibile morta durante il parto.

Ironia della sorte, molte delle storie What If sono state esplorate con una trama completa, ma con tutti i nuovi personaggi nei fumetti ora ci sono molti altri scenari da esplorare, e secondo il rapporto alcuni degli attori che incarnano i personaggi in live-action lato potrebbero tornare a recitare nei panni, o doppiare, nella serie animata.

Fonte