Matrix: Zak Penn vuole espandere il franchise delle sorelle Wachowski

Lo sceneggiatore Zak Penn ha rivelato alcuni dei suoi piani per un nuovo imminente film di Matrix. Lo sceneggiatore di Ready Player One ha certamente accumulato una notevole quantità di “crediti nerd” nel corso della sua impressionante carriera. Accreditato alla scrittura per film come X2: X-Men United, Elektra, X-Men: The Last Stand, The Incredible Hulk e The Avengers, Penn ha lasciato certamente il segno nel genere dei supereroi in un modo in cui non molti possono eguagliare.

Parlando con ScreenRant del suo lavoro con i film di supereroi (ha spiegato di aver scritto anche una bozza di Suicide Squad 2 come un favore), Penn ha rivelato alcuni aggiornamenti riguardo alcuni dei suoi prossimi progetti, e nel corso di questa intervista ha proprio parlare del nuovo film della saga uscita dalla mente delle sorelle Wachowski.

“Sto lavorando a Matrix in questo momento, che è in… una fase, in questo momento. È un franchise che desidero disperatamente vedere riportato nei cinema e, anche se non posso entrare troppo nei dettagli, posso dire di aver tormentato la Warner per anni per cercare di riportarlo al cinema, quindi è una cosa su cui sto lavorando ed ho lavorato anche su un sacco di altre cose.

[…] Penso che Oasis e Matrix siano concetti simili, nel senso che sono entrambe brillanti idee per costruire universi. Quando è stata diffusa la notizia del ritorno di Matrix, la gente ha iniziato a dire ‘Oh, no, fanno il reboot di Matrix!’, tanto che ho pensato ‘Ma perché credono questa cosa? Mica sono pazzo!’. Il primo Matrix è ancora uno dei miei film preferiti, se lo ripassassero al cinema la gente pagherebbe il biglietto per tornare a vederlo.”


[amazon_link asins=’B01M0I258Q,B001WPOKPS,B0041KW49K,B0041KW0RQ,B0041KW53K’ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’60c05a30-2d12-11e8-b51e-c1b0d24541d2′]


Matrix (The Matrix) è un film di fantascienza del 1999 scritto e diretto dai fratelli Larry e Andy Wachowski.

Il film, che ha vinto numerosi premi, tra cui 4 Oscar, ha avuto un forte impatto culturale e vi sono state numerose opere che vi fanno riferimento. Nel 2012 è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

Il titolo deriva dal termine latino matrix (generatrice/matrice), che a sua volta ha dato origine al vocabolo inglese matrix, ovvero “matrice di numeri”, un elemento di tipo tabellare derivante da strutture matematiche, molto utilizzato in informatica per associare dati, o sistemi di dati, tra loro. In questo caso, la matrice rappresenta una sorta di cyberspazio o realtà simulata creata dalle macchine.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: