Matthew Vaughn vorrebbe Taron Egerton o Aaron Taylor-Johnson per Wolverine nel MCU

Nonostante il reboot del franchise degli X-Men della 20th Century Fox nel 2011, il regista Matthew Vaughn non è mai riuscito a ricreare il personaggio più importante del franchise.

Un occhio attento per il talento e il potenziale apparentemente illimitato hanno aiutato Vaugh a portare grandi talenti come James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence e Nicholas Hoult al rooster di personaggi, ma il personaggio di Wolverine è apparso solo per un cameo ed è stato interpretato dall’attore del franchise originale Hugh Jackman.

Dato il potere di Wolverine – il suo fattore di guarigione lo fa invecchiare lentamente – la cosa ha sicuramente funzionato e ha dato a Jackman la possibilità di uscire con stile, ma chi potrebbe proporre Vaughn se dovesse riproporre il personaggio?

Beh, sono nomi che probabilmente conosciamo, sia dai fancasting, sia dalla filmografia di Vaughn.

“Beh, ora è invecchiato, ma direi che Tom Hardy sarebbe stato… fantastico”, ha detto Vaughn a ComicBook. “Penso che Taron [Egerton] potrebbe fare Wolverine anche nel sonno. Anche Aaron Taylor-Johnson potrebbe farlo. Voglio dire, penso che Aaron o Taron sarebbero le mie prime due scelte che potrebbero farlo davvero bene.”

Anche se Vaughn non è rimasto a lungo con il franchise degli X-Men, ha continuato a con un nuovo franchise, quello di Kingsman. Anche il suo ultimo episodio, The King’s Man, è un prequel e deve ancora arrivare al cinema.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: