Mechagodzilla potrebbe essere il sostituto di Kong costruito da Monarch in Godzilla vs Kong

Lo scopo originale di Mechagodzilla (sempre ammesso che ci sarà), in Godzilla vs Kong potrebbe essere quello di riempire il ruolo di Kong su Skull Island, che è quello di occuparsi degli Skullcrawlers.

Leggi anche: una nuova immagine dei due Titani e la parziale conferma di alcune informazioni

In Kong: Skull Island, Kong è raffigurato come l’autoproclamato guardiano della regione e si è incaricato di difendere l’isola dai nemici ancestrali della sua specie, gli Skullcrawlers. Gli Skullcrawlers, che abitavano nel punto di ingresso della Terra Cava sotto Skull Island, sono usciti dai loro nascondigli dopo essere stati accidentalmente risvegliati dalla Monarch e dall’esercito statunitense.

Sembrerebbe che dopo gli eventi del film, Monarch abbia stabilito una presenza più permanente su Skull Island costruendovi un avamposto. I credits di Godzilla: King of the Monsters hanno rivelato che oltre ad espandere le sue forze sull’isola, Monarch ha apparentemente costruito un “gigante meccanizzato”. Sembra che il “gigante meccanizzato” della Monarch non sia altro che Mechagodzilla, la controparte robotica di Godzilla nei film della Toho. Legendary non ha ancora confermato che il mostro sia nel film, ma la sua inclusione è stata lasciata intendere ormai da diversi mesi.

Esattamente quale sarà il ruolo di Mechagodzilla nella storia è una cosa aperta a speculazioni, ma la teoria principale è che costringerà Godzilla e Kong a collaborare contro di lui.

Una delle maggiori domande su Mechagodzilla in Godzilla vs Kong riguarda il motivo della sua creazione. Alcuni si sono chiesti se potesse essere la loro nuova arma segreta contro i Titani nel caso in cui si rivoltassero contro l’umanità, ma potrebbe essere che le loro intenzioni per lui siano su scala molto più piccola. Il piano della Monarch potrebbe essere usare Mechagodzilla per combattere gli Skrullcrawlers piuttosto che fare affidamento su qualcuno come Kong, che non è dalla parte di nessuno.

Kong, ovviamente, si occuperebbe di qualsiasi Skullcrawlers che arrivasse sulla terraferma, ma Monarch potrebbe aver bisogno di una difesa più immediata per loro nel caso in cui ci fosse una rinascita. Poi c’è la questione della prossima missione della Monarch nel MonsterVerse, che consiste nell’esplorare i tunnel della Terra Cava sotto Skull Island. Non sembra possibile per Monarch intraprendere in sicurezza un compito così pericoloso, sapendo che gli Skullcrawlers risiedono in quei tunnel. Monarch sarà pienamente consapevole del pericolo che rappresentano e avrà bisogno di una contromisura. Non si può fare affidamento su Kong, che è improbabile che vada laggiù senza una giusta causa, per spianare loro la strada, quindi sarà probabilmente necessaria un’arma diversa. Poiché i tunnel sono abbastanza grandi da consentire ai Titani di attraversarli, Mechagodzilla potrebbe essere utilizzato come fonte di protezione (e trasporto) nella Terra Cava.

Per quanto riguarda il motivo per cui Monarch avrebbe modellato la sua arma contro gli Skullcrawlers con le fattezze di Godzilla piuttosto che Kong, potrebbe essere che abbiano identificato Godzilla come il predatore perfetto e potrebbero aver voluto un robot che emuli le sue migliori qualità. Inoltre, lo scheletro del suo antenato del film del 2014 avrebbe potuto fornire un eccellente progetto per un potente Titano artificiale.

Leggi anche: una nuova sinossi lascia intendere come i due mostri si scontreranno

Il problema che Monarch dovrebbe poter affrontare, però, è che il Titano che hanno creato potrebbe essere troppo potente. Se venisse dirottato dai cattivi umani di Godzilla vs. Kong, Mechagodzilla potrebbe distogliere la sua attenzione dagli Skullcrawlers e concentrarsi sull’uccisione di tutti i Titani nel MonsterVerse.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: