Men in Black: svelati i primi dettagli sul reboot con Chris Hemsworth?

A quanto pare la Sony Pictures è decisa ad andare avanti col progetto reboot del classico film poliziesco di stampo sci-fi dei Man on Black, film degli anni ’90 con Tommy Lee Jones e Will Smith, ma a quanto pare, come paventato negli ultimi mesi, il film non includerà i due attori della trilogia originale.

Originariamente lo studio stava contemplando di realizzare uno film chiamato MiB 23, una sorta di crossover fra Men in lack e 21 Jump Street, ma alla fine il progetto è stato accantonato.

Stando a quanto riportato da Omega Undeground la produzione di questo film è prevista per questo giugno in quel di Londra, per poi passare ad una seconda sessione di riprese a Berlino. Il sito riporterebbe anche un video-provino in cui l’attrice Alexandra Bard (The Meanest Man in Texas) legge il copione per la parte di un alieno di nome Riza. Nella presunta scena verrebbe interrogata da un certo agente H, presumibilmente ricercato dai Men in Black, che alcuni rumor lascerebbero intendere sarà interpretato da Chris Hemsworth. Nella scena vediamo l’agente alla ricerca di un mercante di armi alieno di nome White Dwarf, tutto per tenerlo fuori dalle grinfie del sinistro gruppo noto come HIVE.

Purtroppo il video presente nell’articolo del sito non è fruibile, ma potete leggere ciò che nel video è stato detto nella trascrizione del presunto copione.

Secondo altre indiscrezioni nel gruppo che realizzerà il film troviamo F. Gary Gary da Fast and Furious 8. Steven Spielberg sarà il produttore esecutivo e la sceneggiatura è stata scritta da Matt Holloway e Art Marcum , il duo dietro a Iron Man e Transformers: The Last Knight.