Michael Dougherty illustra un retroscena fra Godzilla e Ghidorah

Michael Dougherty, regista di Godzilla: King of the Monsters, ha rivelato come Ghidorah sia finito sul ghiaccio.

L’ultimo film di Godzilla ha concluso il suo percorso cinematografico ed è oggi disponibile per l’acquisto digitale. La versione fisica sarà disponibile alla fine di questo mese.

Godzilla: King of the Monsters è stato uno dei film più attesi del 2019. Sebbene il film abbia ricevuto recensioni tiepide dalla critica, molti fan hanno apprezzato il modo in cui Michael Dougherty ha gestito gli iconici mostri, e tra tutti forse il più elogiato è stato Ghidorah. I fan hanno adorato quanto è stato reso minaccioso e potente.

Nel film, Ghidorah viene liberato dalla sua gelida cattività e provoca rapidamente il caos. Ghidorah sarebbe si è dimostrato un grande antagonista nella storia, arrivando persino a sconfiggere Godzilla, che comunque è stato poi rimesso in forze dagli umani e dalla regina dei mostri, la potente Mothra. Prima di tutto ciò però alcuni fan si sono chiesti se quello fosse stato il primo incontro fra i due alpha, e a quanto pare il regista ha dato la risposta.

Sul suo account Twitter, il regista Michael Dougherty ha risposto alla domanda di un fan che appunto si chiedeva perché Ghidorah fosse intrappolato in Antartide prima degli eventi di Godzilla: King of the Monsters. Secondo il regista, la prigione di ghiaccio di Ghidorah è conseguenza di un antico scontro con Godzilla.

Questa risposta non dovrebbe sorprendere. Come mostrato durante la scena post-credits di Kong: Skull Island, la rivalità tra Godzilla e Ghidorah risale a molti anni nel passato. Come ha rivelato il MonsterVerse, Godzilla è in circolazione da molto tempo e Ghidorah ad un certo punto è arrivato dallo spazio. I due titani si confrontarono e Godzilla emerse vittorioso nell’arena dell’antica Antartide. I fan apprezzerebbero sicuramente un film che esplora questo primo periodo dei mostri.

Conoscere il retroscena della gelida prigione di Ghidorah renderebbe Gozdilla: King of the Monsters ancora più efficace. Nel film, Godzilla è chiaramente angosciato dal fatto che Ghidorah sia tornato, ricordando presumibilmente il suo precedente scontro. Allo stesso modo, probabilmente la prima cosa che Ghidorah ricorda è l’aver perso contro il Dio dei mostri, quindi è probabilmente per questo che la bestia a tre teste riesce ad anticipare gli attacchi di Godzilla quand arriva in Antartide.

C’è un sacco di retroscena inutilizzato per quanto riguarda i primi titani, quindi speriamo che se il MonsterVerse continuerà, i fan avranno modo di vedere un approfondimento maggiore. Per quanto riguarda il futuro di Ghidorah, il mostro è stato apparentemente distrutto da Godzilla, tuttavia, come ha mostrato la scena post-credits di Godzilla: King of the Monsters, una delle teste del mostro è rimasta intatta ed ora è in mano agli umani.

Non è ancora noto cosa significhi, ma molti fan stanno già speculando sul fatto che gli eco-terroristi del film siano intenzionati a creare un Mecha-Ghidorah.