Michael Rosenbaum parla di Allison Mack e dello scandalo sessuale

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

A mesi ormai di distanza dallo scandalo che ha coinvolto Allison Mack come parte e reclutatore del culto a sfondo sessuale noto come NXIVM, e dopo che diverse star di Hollywood ne hanno parlato fornendo alle volte anche degli interessanti retroscena, oggi una co-star della serie Smallville ha detto la sua.

L’interprete nella serie di Lex Luthor, Michael Rosenbaum, a fornito alcune informazioni sul motivo per cui l’ex co-star di Smallville, Allison Mack, potrebbe aver aderito al culto. L’attore ha rivelato sul podcast di Theo Von “This Past Weekend” che Mack era in cerca d’attenzione quando l’ha conosciuta e potrebbe essere la ragione per cui si è unita al culto:

“È come per un sacco di attrici o attori – vuoi attenzione. Vogliamo l’approvazione. Ha trovato qualcosa che pensava probabilmente glielo avrebbe dato, e non penso che fosse quello che lo stesse facendo quando l’ho conosciuta. Voglio dire, questo era anni fa. Ma alla fine, inavvertitamente, si è imbattuta in qualcosa che era più grande di lei.”

Rosenbaum confessa anche che credeva Allison Mack avesse una famiglia e pensava che avesse la sua vita con loro:

“Pensavo che fosse stata sposata con dei bambini. Era intelligente e la sua famiglia era appassionata di musica, opera e roba, una specie di famiglia altolocata.”