Michael Rosenbaum parla di Allison Mack e dello scandalo sessuale

A mesi ormai di distanza dallo scandalo che ha coinvolto Allison Mack come parte e reclutatore del culto a sfondo sessuale noto come NXIVM, e dopo che diverse star di Hollywood ne hanno parlato fornendo alle volte anche degli interessanti retroscena, oggi una co-star della serie Smallville ha detto la sua.

L’interprete nella serie di Lex Luthor, Michael Rosenbaum, a fornito alcune informazioni sul motivo per cui l’ex co-star di Smallville, Allison Mack, potrebbe aver aderito al culto. L’attore ha rivelato sul podcast di Theo Von “This Past Weekend” che Mack era in cerca d’attenzione quando l’ha conosciuta e potrebbe essere la ragione per cui si è unita al culto:

“È come per un sacco di attrici o attori – vuoi attenzione. Vogliamo l’approvazione. Ha trovato qualcosa che pensava probabilmente glielo avrebbe dato, e non penso che fosse quello che lo stesse facendo quando l’ho conosciuta. Voglio dire, questo era anni fa. Ma alla fine, inavvertitamente, si è imbattuta in qualcosa che era più grande di lei.”

Rosenbaum confessa anche che credeva Allison Mack avesse una famiglia e pensava che avesse la sua vita con loro:

“Pensavo che fosse stata sposata con dei bambini. Era intelligente e la sua famiglia era appassionata di musica, opera e roba, una specie di famiglia altolocata.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: