Michael Shannon si aggiunge alle celebrità dispiaciute dell’uscita dal DCEU di Zack Snyder

La star di Man of Steel, Michael Shannon, è l’ultima celebrità a dispiacersi dell’uscita dal DCEU di Zack Snyder durante Justice League.

Leggi anche: Michael Shannon torna a commentare il finale de L’Uomo D’acciaio

Il regista ha dato il via alla serie di film con Man of Steel del 2013, prima di tornare per Batman v Superman: Dawn of Justice e Justice League. I film di Snyder sono stati accolti con recensioni contrastanti, tuttavia hanno svolto un ruolo chiave nella creazione del DCEU. La sua uscita dal film corale a seguito di una tragedia familiare è stata molto pubblicizzata. Joss Whedon è stato introdotto per completare il film, cosa che però ha portato a nuove riprese e ad uno snaturamento del concept originale di Snyder, di conseguenza il famoso Snyder Cut è entrato violentemente nelle conversazioni delle agorà virtuali.

Negli anni da quando è uscito il film, molte star del DCEU si sono schierati a sostegno della Snyder Cut. L’attore di Aquaman, Jason Momoa, ha affermato di averla vista, Ben Affleck è stato di supporto, promettendo persino a Snyder di aiutarlo per un eventuale. Tuttavia, altri, come Jesse Eisenberg sono stati meno entusiasti. Di recente ha detto di non essere “a conoscenza di una Snyder Cut”, ma anche di essere “sicuro che sarebbe fantastica”. L’interprete di Superman, Henry Cavill, non ne ha nemmeno parlato molto, dicendo solo di non averla vista e che non sa se esiste.

Ora, un altro attore si è unito alla cosa, esprimendo i suoi pensieri sull’uscita dal DCEU di Snyder. Parlando con JoBlo, Michael Shannon, che ha interpretato il generale Zod in Man of Steel, ha condiviso la sua opinione al riguardo. Shannon ha parlato molto del regista, dicendo:

Adoro lavorare con Zack Snyder e penso che sia molto triste – ha attraversato molte difficoltà di recente – non so cosa sia successo con l’intera faccenda della DC”. Shannon ha continuato, “Penso che sia un peccato. Voglio dire, la sua visione di Man of Steel pensavo fosse incredibile. Non so come sia andato tutto così fuori dai binari, ma penso che sia un peccato”.

Oltre due anni dopo l’uscita della Justice League, non si sa se i fan del DCEU vedranno mai la Snyder Cut. Snyder li ha tenuti sul pezzo da un po’ ormai, in particolare condividendo le foto delle scene tagliate sui social media.

Leggi anche: Michael Shannon spera che Zack Snyder venga in qualche modo coinvolto nel film

Quelle informazioni dipingono l’immagine di una storia drasticamente diversa da quella che i fan hanno visto in Justice League, in particolare per personaggi come Cyborg. Anche se alcuni addetti ai lavori hanno affermato che l’uscita di una Snyder Cut è improbabile, lo stesso Snyder ha detto ai fan di non perdere la speranza. Molti hanno lanciato l’idea di rilasciare la versione di Justice League di Snyder sul nuovo servizio di streaming di WarnerMedia, HBO Max, ma al momento non ci sono piani per farlo.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: