Mission: Impossible 7, Esai Morales sostituisce Nicholas Hoult come antagonista

Esai Morales sostituisce Nicholas Hoult come antagonista per il prossimo Mission: Impossible.

Con l’arrivo di Christopher McQuarrie nella saga di Mission: Impossible, i film action con protagonista Tom Cruise hanno iniziato ad essere molto più legati tra loro, con l’ultimo Fallout che risulta essere un sequel diretto del precedente Rogue Nation, seppur rimanga un film godibilissimo da vedere in “solitaria”. Caratteristica che potrebbero non avere i prossimi film, in quanto saranno girati back-to-back.

Le riprese del settimo capitolo della saga iniziata da Brian De Palma hanno subito un arresto improvviso a causa dell’epidemia del Coronavirus, soprattutto se contiamo che la produzione si era spostata in Italia, per la precisione a Venezia, proprio all’inizio di marzo, quando la situazione ha iniziato a peggiorare. Sembra, però, che i problemi di produzione per il film non siano finiti qui.

Giunge ora la notizia che l’antagonista dei prossimi due film non sarà più interpretato da Nicholas Hoult, bensì da Esai Morales: attore di Brooklyn noto per i suoi ruoli in serie tv quali OzarkTitans.

Hoult ha dovuto lasciare il ruolo per problemi di agenda, in quanto le riprese di Mission: Impossible 7 si sovrapponevano con altri impegni presi dall’attore.

 

Fonte: Variety


Mission: Impossible 7 uscirà nelle sale statunitensi il 19 novembre 2021, scritto e diretto da Christopher McQuarrie, e con J.J. Abrams, Tom Cruise, Jake Myers e Christopher McQuarrie come produttori.

La fotografia sarà a cura di Fraser Taggart, mentre la colonna sonora sarà composta da Lorne Blafe.

Nel cast Tom Cruise (Ethan Hunt), Rebecca Ferguson (Ilsa Faust), Vanessa Kirby (Vedova Bianca), Simon Pegg (Benji Dunn), Ving Rhames (Luther Stickell), Pom Klementieff, Hayley Atwell, Shea Whigham e Esai Morales.

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: