Moon Knight: un regista della serie ha rivelato di avere idee per crossover futuri

Moon Knight dei Marvel Studios è uscito oggi su Disney+ e il primo round di recensioni uscite nei giorni passati è stato ufficialmente rilasciato seguito da una serie di reazioni positive.

Si dice che la serie non abbia una connessione diretta con il Marvel Cinematic Universe, e questo è descritto come una sorta di buco di trama da alcuni detrattori. Ovviamente è una critica assurda, e ciò non ha impedito alle persone dietro la serie di rivelare le loro idee per futuri crossover.

In una recente intervista con Inverse, il regista di Moon Knight Mohamed Diab ha rivelato di avere davvero idee per creare crossover col personaggio.

“Ho potuto vedere [Marc Spector e Steven Grant, due degli alter ego di Moon Knight] far impazzire i personaggi del MCU”, ha rivelato Diab al sito web. “Marc sta parlando con qualcuno con assoluta serietà, e all’improvviso si trasforma in Steven, o Moon Knight si trasforma in Mr. Knight. Penso che sarebbe fantastico vedere una cosa del genere.”

La serie è destinata a essere uno dei progetti più interessanti e misteriosi della lista dei Marvel Studios. Da tutto ciò che abbiamo visto, Moon Knight sembra molto divertente e anche il cast è d’accordo. Ethan Hawke, che interpreta l’antagonista della serie, ha recentemente rivelato di essere rimasto scioccato da quanta libertà creativa lui e i suoi co-protagonisti avessero sul set. Hawke ha rivelato, a The Hollywood Reporter, i suoi sentimenti riguardo al lavoro per lo studio.

“Per gran parte della mia carriera, maggiore era il budget, maggiore era la mia paura e, da parte delle persone in carica, c’era molta meno intenzione di lasciare libertà creativa sul set perché c’era molta paura anche da parte loro. Ma c’è qualcosa nel successo che la Marvel ha raggiunto che consente loro di essere fiduciosi e di non avere paura”, ha detto Hawke. “Sto solo tirando a cao qui, ma in qualche modo nella relazione tra Kevin Feige e Robert Downey Jr., c’è qualcosa di veramente buono che è successo tra produttore e attore. Questo è un ottimo esempio di come loro usano la tua creatività per aiutarti a investire emozioni nello spettacolo e a trovare idee originali. Quindi sono rimasto davvero colpito da ciò.
Oscar si è davvero tuffato in questa parte. Ad un certo punto, mentre io e Oscar stavamo provando, gli ho detto: ‘Ti rendi conto quanto sono gentili? Credono così tanto in noi che se questo non funzionerà sarà solo colpa nostra. Non possiamo incolpare nessuno’. E’ bellissimo lavorare con loro.”

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: