Mortal Kombat 2: New Line Cinema ha approvato il sequel con Jeremy Slater alla scrittura

New Line Cinema sta assumendo di nuovo la posizione di combattimento permettendo lo sviluppo di un sequel di Mortal Kombat, il film d’azione e avventura basato sul franchise di videogiochi di successo. Lo studio ha assunto Jeremy Slater per scrivere Mortal Kombat 2.

Slater è stato lo sceneggiatore capo della serie Marvel/Disney+ Moon Knight, con Oscar Isaac, Ethan Hawke e Gaspard Ulliel, l’attore francese morto la scorsa settimana in un incidente sugli sci dopo il completamento della prima stagione della serie.
I suoi crediti recenti come sceneggiatore includono il film Netflix, 21 Laps Uprising, con alla regia Travis Knight, e l’adattamento di The Tommyknockers di Stephen King per la Universal e James Wan. Ha anche sviluppato The Umbrella Academy per Netflix ed è stato creatore e co-showrunner di The Exorcist della Fox.

Basato sul popolarissimo franchise di videogiochi creato da Ed Boon e John Tobias, l’ultimo film è uscito nell’aprile del 2021, durante la pandemia, contemporaneamente nelle sale e su HBO Max, aprendo al numero uno al botteghino e classificandosi tra i lungometraggi più visti di sempre su HBO Max dal lancio della piattaforma.

Il film è stato diretto da Simon McQuoid, che ha prodotto con Todd Garner, E. Bennett Walsh e James Wan.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: