Mortal Kombat 2: Simon McQuoid tornerà alla regia del sequel

Dopo il film di Mortal Kombat è stato una delusione di critica ma non al botteghino, insieme al suo successo una volta arrivato sulle piattaforme di streaming, New Line si è detta pronta a tornare sull’arena con un sequel.

Fonti dicono a Deadline che Simon McQuoid tornerà a sedere dietro la macchina da presa per il seguito del film d’azione e avventura del 2021.

Mortal Kombat è stato il debutto alla regia di McQuoid ed è stato distribuito contemporaneamente nelle sale e su HBO Max durante la pandemia nell’aprile del 2021.

Il lungometraggio ha aperto il numero 1 al botteghino e si è collocato tra i migliori titoli di sempre su HBO Max dal lancio della piattaforma. Mentre alcuni indicano F9 o A Quiet Place Part II come i film che hanno riportato gli spettatori nei cinema dopo la pandemia, in realtà sono Mortal Kombat e Godzilla vs. Kong i responsabili di questo ritorno in sala durante l’era del Covid.

I risultati infatti hanno sorpreso molti, soprattutto visto e considerato che il film è stato presentato in anteprima lo stesso giorno sia al cinema che su HBO Max. I dirigenti si sono affrettati a cercare di dare il via libera a un sequel, ed ora sappiamo che questo sarà realtà.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: