Mortal Kombat: Greg Russo parla del tono e dei personaggi del nuovo film

Greg Russo ha recentemente terminato la sceneggiatura del suo film “Mortal Kombat” in live-action per Warner Bros e New Line Cinema, con Simon McQuiod alla regia del film.

DiscussingFilm ha parlato con Greg Russo qualche tempo fa e ci ha fornito alcuni dettagli interessanti su cosa consisterebbe nel suo film “Mortal Kombat” fornendo paragoni coi Marvel Studios.

Quando l’intervistatore gli ha chiesto del tono, Russo ha risposto:

“C’è davvero una versione dark super seria di questo? Sì, immagino, ma non è Mortal Kombat per me. Basta dare un’occhiata a Kano come esempio, è un grande personaggio. Lancia sempre battute. Per me c’è bisogno di una certa leggerezza e di un tono divertente. Mentre c’è violenza, ci sono combattimenti e interessi emotivi per tutte le persone coinvolte alla fine della giornata, dovrebbe comunque essere divertente e ricco di humor. Per quanto odio sollevare il confronto diretto con la Marvel, sono comunque divertenti e scherzano sempre, ma ovviamente il nostro sarà un po’ più adulto.”

E successivamente l’intervistatore ha chiesto se Russo potesse anticipare quale personaggio avesse scelto come punto di ingresso per il pubblico in questo universo.

“[Ride] È difficile. Non sono libero di parlarne completamente ma posso certamente dire che i sette originali sono importanti. Penso che siano importanti per qualsiasi adattamento di questa proprietà.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: