Mortal Kombat: Greg Russo parla del tono e dei personaggi del nuovo film

Greg Russo ha recentemente terminato la sceneggiatura del suo film “Mortal Kombat” in live-action per Warner Bros e New Line Cinema, con Simon McQuiod alla regia del film.

DiscussingFilm ha parlato con Greg Russo qualche tempo fa e ci ha fornito alcuni dettagli interessanti su cosa consisterebbe nel suo film “Mortal Kombat” fornendo paragoni coi Marvel Studios.

Quando l’intervistatore gli ha chiesto del tono, Russo ha risposto:

“C’è davvero una versione dark super seria di questo? Sì, immagino, ma non è Mortal Kombat per me. Basta dare un’occhiata a Kano come esempio, è un grande personaggio. Lancia sempre battute. Per me c’è bisogno di una certa leggerezza e di un tono divertente. Mentre c’è violenza, ci sono combattimenti e interessi emotivi per tutte le persone coinvolte alla fine della giornata, dovrebbe comunque essere divertente e ricco di humor. Per quanto odio sollevare il confronto diretto con la Marvel, sono comunque divertenti e scherzano sempre, ma ovviamente il nostro sarà un po’ più adulto.”

E successivamente l’intervistatore ha chiesto se Russo potesse anticipare quale personaggio avesse scelto come punto di ingresso per il pubblico in questo universo.

“[Ride] È difficile. Non sono libero di parlarne completamente ma posso certamente dire che i sette originali sono importanti. Penso che siano importanti per qualsiasi adattamento di questa proprietà.”