Moschettieri del Re: via libera al nuovo film di Giovanni Veronesi!

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Dopo la rinascita del cinema italiano che ci ha portato vere perle e ci ha svegliato dall’intorpidimento di un cinema statico, ecco che l’idea di rinnovazione continua con un nuovo progetto, questa volta a cura di Giovanni Veronesi, noto per Manuale D’Amore e Non è un Paese per Giovani.

Dopo ben un anno dall’annuncio della realizzazione vi parliamo di Moschettieri del Re, il nuovo film di Veronesi che, stando a ComingSoon, ha finalmente avuto il suo via libera, ed adesso è in piena fase di produzione.

Nella pellicola vedremo figurare Pierfrancesco Favino, un allevatore di bestiame sgrammaticato nel ruolo di D’Artagnan, Rocco Papaleo, un castellano lussurioso nel ruolo di Athos, Sergio Rubini, un frate indebitato nel ruolo di Aramis ed infine Valerio Mastrandrea, un locandiere ubriacone nei panni di Porthos. A questo nutrito cast si aggiungeranno Margherita Buy come la Regina Anna, Alessandro Haber nel ruolo del Cardinale Mazzarino, Giulia Bevilacqua come la cospiratrice Milady, Lele Vannoli nei panni del Servo ed infine Matilde Gioli come l’esuberante Ancella.

I nostri protagonisti vedranno la loro vita cambiare, anche se disillusi e un po’ cinici, quando verranno richiamati all’avventura dopo oltre vent’anni di inattività, che però non hanno minimamente influito sulle loro abilito con spade e moschetti. I moschettieri verranno chiamati dalla Regina Anna a salvare la Francia dalle oscure macchinazioni del Cardinale Mazzarino che assieme a Milady cospira. Con il loro Servo muto e l’esuberante Ancella i moschettieri combatteranno per salvare le vite dei perseguitati Ugunotti e del giovane e dissoluto Luigi XIV, percorrendo strade fra l’eroico ed il prosaico.

La produzione, che parrebbe esser stata settata per una sessione di riprese di otto settimane, calcherà diversi luoghi in Basilicata ma anche altre location della nostra bella penisola.

Il film di chiamerà Moschettieri del Re, con l’intenzione di dare nuova linfa in chiave ironica al famoso racconto di Alexandre Dumas. Sarà diretto da Giovanni Veronesi in collaborazione con Nicola Baldori, con Tonino Zera alla scenografia, Alessandro Lai ai costumi e Toni Canevari alla fotografia. La pellicola è co-prodotta da Indiana Production e Vision Distribution, che si occuperà anche della distribuzione, fissata per il 27 dicembre.