Mulan, Black Widow, Spiral, A Quiet Place 2: una piccola previsione delle nuove date d’uscita

A seguito di numerosi ritardi causati dal Coronavirus, il calendario delle uscite dei film del 2020 ha subito un considerevole scossone quando gli studi hanno riprogrammato indefinitamente il rilascio dei loro film, ma rimandare non vuol dire cancellare, perlomeno non per tutti, quindi ecco una previsione di quando alcune di questi film potrebbero uscire.

Il Coronavirus ha dato un duro colpo all’industria cinematografica come mai prima d’ora, facendo registrare il record (ovvio) di zero entrare dai botteghini, qualcosa che non era mai successo nella storia del cinema. Sebbene in alcuni luoghi come la Cina, i cinema stiano riprendendo, la maggior parte delle nuove uscite precedentemente fissate per marzo e maggio sono state posticipate, e da allora i titoli che non hanno potute completare la propria corsa al botteghino sono stati rilasciati in VOD.

Il primo cambiamento significativo nella lista dei film del 2020 è arrivato quando la MGM ha spostato il rilascio di No Time To Die di ben sette mesi. Non solo lo studio si è dimostrato previdente agendo in anticipo, ma hanno anche scelto con intelligenza una nuova data di uscita per Bond 25. La Sony ha deciso di fare lo stesso e di ritardare Peter Rabbit 2 fino ad agosto, la Universal ha spostato F9 al 2021 e la Paramount ha venduto The Lovebirds a Netflix invece di spostare il film. Anche la Warner Bros. ha posticipato al 14 agosto l’uscita di Wonder Woman 1984 invece di ritardarlo indefinitamente.

Tuttavia, ci sono quasi una dozzina di importanti film che non hanno ricevuto nuove date di uscita, e il conteggio è destinato a crescere. Tutti questi ritardi porteranno inevitabilmente a manovre di riprogrammazione delle uscite verso metà anno, quindi, mentre gli studi di tutto il mondo si incontrano individualmente per parlare delle loro opzioni, ecco una piccola previsione.

 

A Quiet Place Part II – è presumibile che la Paramount setti il film per uscire il 7 agosto, dopotutto la casa di produzione ha il nuovo film d’azione di Mark Wahlberg, Infinite, programamto per quel fine settimana, ma non c’è nulla di male nello spostare quel film visto che il marketing non è iniziato. In questo modo, A Quiet Place Part 2 però andrebbe in diretta competizione con Wonder Woman 1984 la settimana successiva.

Mulan – dal 27 marzo potrebbe venir spostato al 24 luglio, anche se quella data è attualmente occupata da un nuovo possibile avviatore in franchising, Jungle Cruise, con Dwayne Johnson ed Emily Blunt. Il film però è già stato spostato una volta, e potrebbe succedere ancora. Considerando la necessità da parte della Disney di rilasciare Mulan, non possono stare fermi troppo a lungo. Con la riapertura dei cinema in Cina è probabile che avvenga anche un rilascio anticipato nel redditizio mercato estero, come anche un rilascio a luglio, nel pieno dell’estate. Quest’ultima opzioje peremtterebbe alla Disney di rilasciare il film in Cina e in USA quasi contemporaneamente. Questa mossa potrebbe portare a spostare Jungle Cruise al 9 ottobre, tornando così alla data di programmazione originaria.

The New Mutants – difficile dirlo. Il 21 agosto sembra essere il miglior punto d’approdo per la pellicola, considerando che Bill & Ted Face the Music sarebbe l’unico vero competitor.

Black Widow – il primo film stand-alone sulla Vedova Nera potrebbe essere un altro dei film che verranno rilasciati in piena estate, ma più probabilmente verrà spostato al 6 novembre per poi ritardare The Eternals fino all’inizio del 2021, provocando una reazione a catena che probabilmente altererebbe la data di uscita di ogni altro film della Fase 4. Di conseguenza, potrebbe essere necessario che Black Widow esca prima di The Eternals e forse anche di The Falcon and The Winter Soldier.

Spiral: From The Book Of Saw – La decisione della Lionsgate di ritardare l’uscita di Spiral: From The Book of Saw è arrivata accanto all’annuncio che alcuni altri film estivi sono stati posticipati, ma il film con Chris Rock dovrebbe avere la priorità. Invece di arrivare a maggio, la Lionsgate potrebbe affrontare la decisione di mantenere Spiral nel programma estivo o magari avvicinarlo ad Halloween. Nel caso della prima opzione, fine luglio sarebbe un ottima idea, perché in pieno Halloween si troverebbe a competere con altri film horror.

SCOOB! – il nuovo film animato in CGI che doveva uscire il 15 maggio probabilmente vedrà la propria data d’uscita spostata al 23 ottobre. Snake Eyes della Paramount sarebbe l’unica uscita in programma per il weekend pre-Halloween, ma passerebbero settimane fra un film e l’altro, in più puntano sicuramente a due target di pubblico differenti, quindi non dovrebbero entrare in competizione.

Minions: The Rise Of Gru – In questo momento, il rinvio del progetto Universal è l’unico film di luglio ad essere stato ritardato, e ciò probabilmente significa che il redditizio franchise mancherà completamente la stagione estiva. Considerando quanti soldi ha ottenuto il franchise Cattivissimo me / Minions, Universal vorrà portare al cinema il film in un momento in cui le famiglie possono vederlo a frotte. Per questo motivo, il film potrebbe venir rilasciato sotto Natale. Attualmente gli studi hanno in programma l’uscita di The Croods 2 il 23 dicembre, ma il film è già stato ritardato prima e non c’è marketing.

Malignant – in ultimo, il nuovo film horror di James Wan, Malignant, ha bisogno di una nuova data di uscita dopo essere stato tolto dal suo precedente slot del 14 agosto, data in cui ora è fissato Wonder Woman 1984. La Warner ha alcune opzioni quando si tratta di dare una nuova data al film, come scambiarlo con la data di The Conjuring 3, a settembre, tuttavia a questo punto potrebbero non voler fare confusione con il franchise di Conjuring e rilasciarlo il 30 ottobre, proprio nel weekend di Halloween. Al momento non ci sono ampie uscite in programma per quel fine settimana, quindi Malignant potrebbe riempire il vuoto horror per gli spettatori, in particolare quelli che avranno già visto Halloween Kills poche settimane prima.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: