Mulan: Disney rivela il rating PG-13 del film a causa di “sequenze di violenza”

Sin dai primi trailer la Disney ha presentato Mulan più come un’epopea di guerra fantasy che un musical. Il remake (ormai è meglio chiamarli reboot) della Disney pare aver recentemente ricevuto il proprio rating con una valutazione PG-13 dalla Motion Picture Association of America a causa di “sequenze di violenza”.

La valutazione PG-13 di Mulan lo rende il primo remake/reboot dei classici animati della Disney a ricevere una valutazione superiore a PG, e il primo titolo dallo studio d’azione live-action Disney a ricevere quel rating da Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar nel 2017.

I trailer hanno dato adito a Mulan più come un’epopea di guerra fantasy che un musical, genere che si allontana dai remake Disney spesso seguendo battute simili ai film originali, con più o meno le stesse canzoni o personaggi. Tuttavia, con la valutazione che indica una storia leggermente più in pompa magna della leggenda cinese, i tempi moderni hanno dimostrato che le caratteristiche che portano alla classificazione PG-13 possono ancora funzionare bene per le famiglie.

Warner Bros. ha visto il suo finale per la serie di Harry Potter stabilirsi bene al botteghino anche per via del marchio PG-13. I Doni della Morte del 2010, la prima parte, ha incassato 381 milioni di dollari in patria, con e la seconda parte 296 milioni di dollari. Per quanto riguarda gli ultimi due film di Harry Potter classificati come PG, il Principe Mezzosangue del 2009 ha incassato 301 milioni in patria e il Prigioniero di Azkaban del 2004 ha raggiunto $ 249 milioni.

La valutazione del film segue le preoccupazioni per le prestazioni al botteghino a causa dell’epidemia di Coronavirus in Cina, che potrebbe potenzialmente spostare le date di uscita per Mulan e il nuovo film di James Bond ad aprile.

Fonte

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: