Mulan: nuovi poster per l’atteso remake live-action

Online nuovi poster per l’atteso remake live-action di Mulan, classico d’animazione Disney del 1998.

Il 25 marzo arriverà nelle nostre sale il remake live-action di Mulan che, dopo insulti al cinema come arte quali Il re leone Aladdin, sembra essere il primo film live-action firmato Disney che vuole raccontare un qualcosa di già visto ma da un punto di vista inedito ed originale, che attinge molto di più dalla fiaba originale che dal film d’animazione del ’98.

Quindi per la prima volta in un film sono messi al bando canzoni da musical e animaletti parlanti in CGI.

Leggi anche: tutte le differenze tra il remake e il film animato

La pellicola, diretta da Niki Caro e con protagonista Yifei Liu, per questi motivi, e non solo, sta suscitando non poco interesse tra la comunità cinefila, e per ingannare l’attesa vi riportiamo i nuovissimi poster realizzati per la versione IMAX e Dolby del film.


Mulan uscirà nelle sale italiane il 25 marzo 2020, con Niki Caro alla regia, su una sceneggiatura di Amanda Silver, Rick Jaffa, Elizabeth Martin e Lauren Hynek, basata sull’omonimo fim d’animazione Disney del 1998, e con Chris Bender, Tendo Nagenda, Jason Reed e Jake Weiner come produttori. La fotografia è a cura di Mandy Walker, mentre la colonna sonora è composta da Harry Gregson-Williams.

Nel cast Liu (Hua Mulan), Donnie Yen (comandante Tung), Jason Scott Lee (Bori Khan), Gong Li (Xian Lang), Jet Li (L’imperatore) e Rosalind Chao (Hua Li).

Qui la sinossi del film:

Quando l’Imperatore della Cina emette un decreto per il quale un uomo per famiglia deve servire nell’esercito imperiale per difendere il paese dagli invasori del Nord che attaccano la Cina, Hua Mulan, la figlia maggiore di un guerriero onorato, interviene per prendere il posto del suo padre malato. La ragazza è energica, determinata e scaltra. Mascherata da uomo, Hua Jun, viene messa alla prova passo dopo passo e dovrà saper sfruttare la sua forza interiore e abbracciare il suo vero potenziale.

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: