Mulan: rinviata l’uscita del remake live-action

Il Coronavirus colpisce ancora, e l’uscita del remake live-action di Mulan è stata rinviata.

La Disney con i film live-action ci sa fare veramente poco, soprattutto quando si parla di remake, di cui solamente Dumbo possiamo salvare. Grazie ad un Tim Burton che ha voluto regalare un qualcosa di nuovo allo spettatore, e la stessa cosa sembra voler fare questo Mulan.

Leggi anche: No Time to Die rimandato a novembre a causa del Coronavirus

Remake di uno dei classici Disney animati più amanti di sempre, Mulan sta attirando le attenzioni di tutto il mondo proprio perché sembra essere una ventata d’aria fresca per il cinema d’intrattenimento main stream. Un ambiente nel quale si inizia a sentire una forte puzza di chiuso. Puzza che dovrà rimanere ancora per un po’, a causa dell’emergenza Coronavirus che sta mettendo in ginocchio l’Italia e che ha portato al rinvio dell’uscita del film.

Ora arriva anche la conferma che il remake live-action di Mulan non uscirà più il 26 marzo, bensì il 14 maggio. Nella speranza che per quel giorno la situzione si possa sgonfiare fino ad una parvenza di normalità.


Mulan uscirà nelle sale italiane il 14 maggio 2020, con Niki Caro alla regia, su una sceneggiatura di Amanda Silver, Rick Jaffa, Elizabeth Martin e Lauren Hynek, basata sull’omonimo fim d’animazione Disney del 1998, e con Chris Bender, Tendo Nagenda, Jason Reed e Jake Weiner come produttori. La fotografia è a cura di Mandy Walker, mentre la colonna sonora è composta da Harry Gregson-Williams.

Nel cast Liu (Hua Mulan), Donnie Yen (comandante Tung), Jason Scott Lee (Bori Khan), Gong Li (Xian Lang), Jet Li (L’imperatore) e Rosalind Chao (Hua Li).

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: