Neill Blomkamp parla di District 10 lasciando intendere di star ancora lavorando al film

Il regista di District 9 Neill Blomkamp non ha mai smesso di parlare del suo sequel, District 10, ha solo sviluppato lentamente la storia nel corso degli anni. Ma, l’anno scorso, ha finalmente dato un fermo alla sceneggiatura e cominciato a svilupparla.

In una recente intervista con Dexerto, al regista è stato chiesto del film e ha offerto il seguente aggiornamento: “Ci sto ancora lavorando… la risposta è che è nel prossimo futuro“.

È sicuramente bello sentirlo. Sembra che il regista abbia fatto dei buoni progressi. Per quanto riguarda ciò che possiamo aspettarci dal film, in precedenza ha condiviso che sarà un film essenziale e semplice:

“Penso che l’approccio del primo film sia corretto; è davvero solo una questione di sceneggiatura. Se ci sono un po’ più cose che accadono nella sceneggiatura, allora hai bisogno di un po’ più di soldi. Ma penso che dovrebbe essere ancora più semplice e spoglio. Facendoli così diventa più creativo e, personalmente, mi piace di più.”

Blomkamp ha anche anticipato la storia e ha detto che prende spunto da “un argomento della storia americana”.

“Quella sceneggiatura continua a essere scritta. Sembra buona. C’è voluto un decennio per capirlo, per trovare un motivo per fare quel film invece di fare solo un sequel. C’era un argomento nella storia americana che nel momento in cui mi sono reso conto che si adattava al mondo del District 9, è sembrato un modo fantastico per fare un sequel. Quindi sì, continua a essere sviluppato e si sta avvicinando alla fine.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: