Netflix fa il primo passo verso i videogiochi rendendo disponibili 4 titoli sull’app Android

Vi ricorderete sicuramente della questione che il gigante dello streaming, Netflix, aveva intenzione di entrare nel mondo del gaming con alcuni giochi messi a disposizione degli utenti abbonati. Ebbene, oggi possiamo vedere con i nostri occhi il primo passo di questa rivoluzione.

A partire da oggi, martedì 28 settembre, per gli abbonati italiani a Netflix ci sarà la possibilità di giocare ad alcuni videogiochi per cellularei Android, direttamente dall’interno del catalogo che potete visionare aprendo l’app.

Per adesso, come detto, l’aggiornamento è disponibile solo per i dispositivi Android, e fra i titoli possiamo scorgere Stranger Things: 1984, Stranger Things 3: The Game, Card Blast, Teeter Up e Shooting Hoops.

La società ha recentemente parlato dei suoi piani per espandersi nel mercato dei giochi durante la investor call del secondo trimestre, affermando che era nelle prime fasi dell’esplorazione di come potrebbe essere questo modello.

“Consideriamo i giochi come un’altra categoria di contenuti per noi, simile alla nostra espansione in film originali, animazione e serie TV”, si legge nella lettera agli azionisti di Netflix, aggiungendo che il suo focus iniziale sarebbe sui giochi gratuiti progettati per i dispositivi mobili. “Dato che è passato quasi un decennio dalla nostra prima spinta per una programmazione originale, pensiamo che sia il momento giusto per apprendere di più sul rapporto dei nostri abbonati coi videogiochi.”

Alla fine di agosto, Netflix ha tenuto fede a queste affermazioni quando ha spostato due titoli a tema “Stranger Things”, creati dallo studio di giochi BonusXP con sede ad Allen, in Texas, facendoli diventare esclusivi di Netflix. Questi giochi, però, erano stati precedentemente disponibili sul Play Store e continuano ad essere giocabili da chi li aveva già installati. Ma i nuovi giocatori possono ora scoprire i due giochi: “Stranger Things: 1984” e “Stranger Things 3: The Game” dall’app Netflix.

Lo stesso modello continua con le nuove versioni. “Card Blast” è concesso in licenza da Rogue Games con sede negli Stati Uniti, mentre “Shooting Hoops” e “Teeter Up” provengono dallo sviluppatore canadese Frosty Pop.

Questi sviluppatori non sono accreditati negli elenchi del Play Store, poiché i giochi stessi sono pubblicati nell’account Google Play di Netflix. Raggiunto per un commento, Netflix ha confermato i dettagli sui piani di lancio e ha offerto una dichiarazione sulla sua espansione di gioco mobile.

“A partire da oggi, gli abbonati Netflix in Spagna e in Italia possono giocare a cinque giochi mobile su Android come parte del nostro lancio”, ha affermato un portavoce di Netflix. “Questi cinque giochi includono: Stranger Things: 1984, Stranger Things 3: The Game, Card Blast, Teeter Up e Shooting Hoops, che sono ora tutti disponibili anche in Polonia. Siamo ancora agli inizi, ma siamo entusiasti di portare questi giochi esclusivi come parte dell’abbonamento Netflix, senza pubblicità e senza acquisti in-app.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: