New Gods e l’inevitabile paragone che verrà fatto fra Darkseid e Thanos

New Gods e l’inevitabile paragone che verrà fatto fra Darkseid e Thanos

Darkseid, il super-cattivo cosmico più famoso della storia editoriale della DC Comics, sta finalmente arrivando sul grande schermo nel prossimo film della Warner Bros, The New Gods, stando almeno ai tweet del direttore del progetto, Ava DuVernay.

Leggi anche: Darkseid – archivio

Questa è una grande notizia per i fan dei fumetti che hanno conosciuto Darkseid come l’equivalente di Darth Vader e dell’Imperatore di Star Wars per l’universo DC, entrambi raccolti in un terribile tiranno troneggiante. Darkseid è spesso citato come un’influenza diretta per la creazione di Darth Vader, l’iconico personaggio introdotto da George Lucas sei anni dopo che Darkseid ha debuttato nelle classiche storie di New Gods ad opera del re del fumetto americano, Jack Kirby, che aveva già co-creato gli Avengers, la X-Men, e i Fantastici Quattro a quel punto.

Ci sono collegamenti ancora più forti tra Darkseid e il cattivo della Marvel Comics chiamato Thanos – e ciò potrebbe rappresentare una sfida a livello cosmico per la DuVernay e Tom King, lo scrittore della DC Comics che ha vinto un altro Eisner Award al Comic-Con di questo mese, e che ha iniziato lavorare alla sceneggiatura di New Gods con DuVernay il giorno successivo.

King e DuVernay affronteranno il “problema Thanos“: in poche parole, per il pubblico non iniziato, i tratti condivisi tra Darkseid e Thanos sono così tanti che possono risultare ridicoli.

Entrambi sono alieni blu/viola giganti dalla pelle coriacea. Entrambi hanno figli che hanno giurato di ucciderli. Uno ha l’Omega Beam, l’altro brandisce il Guanto dell’Infinito. Uno cerca l’equazione anti-vita, l’altro corteggia la morte. Entrambi governano con una mentalità marziale e controllano vasti eserciti composti di strane truppe d’assalto aliene. Condividono il desiderio di dominio e l’irritazione verso l’insignificante – quanto caparbio – pianeta Terra.

La più grande differenza tra i due personaggi che sono stati creati a soli quattro anni di distanza? No, è che Thanos è un successo cinematografico mostruoso. Josh Brolin ha interpretato il super-cattivo meglio scritto dei Marvel Studios in ben quattro film dal 2014, incluso Avengers: Endgame di quest’anno, che è semplicemente il film con il maggior incasso nella storia di Hollywood.

Gli spettatori non sanno che Thanos è stato creato dal talentuoso Jim Starlin per la Marvel Comics e presentato tre anni dopo il suo doppelgänger della DC. Quella nota a piè di pagina ha un peso storico nel mondo dei fumetti, ma non aiuterà i registi di The New Gods che si troveranno ad affrontare una sfida rischiosa: dare a Darkseid un aspetto ed un identità diversa, cosa che potrebbe alienare i fan della DC e Kirby dall’oltretomba al contempo; o rimanere fedeli alla visione originale del re e rischiare le beffe degli spettatori che lo riterranno una copia del Titano pazzo.

Il “problema Thanos” potrebbe essere parte del motivo per cui Darkseid è stato lasciato in panchina quando la Warner Bros ha portato al cinema la Justice League, sostituendolo con la minaccia di Steppenwolf, lo zio di Darkseid e praticamente un “semplice scagnozzo” creato da Kirby. È stata una scelta incredibilmente anonima considerando che il marchio ha molta più trazione nel rock classico che nei fumetti moderni (born to be wild!).

E’ una reminiscenza della sfida che Fox ha dovuto affrontare con i suoi film dei Fantastici Quattro. Il quartetto (co-creato da Kirby e Stan Lee) è stato presentato con orgoglio da decenni di pubblicazione Marvel Comics nella “più grande rivista di fumetti del mondo” (come proclamato con orgoglio dalla copertina ogni mese) e visto come la “prima famiglia” di super-eroi dei fumetti. Ciò non ha più avuto importanza dopo che Gli Incredibili li ha battuti alla gara del grande schermo con una perfetta intonazione della dinamica familiare/squadra di supereroi (per non parlare di poteri simili, estetica uniformi simili, cattivi simili, ecc.)

Darkseid fu introdotto nel 1971 come il crudele despota galattico che domina su Apokolips, un pianeta da incubo dedicato alla guerra, alla tortura, alla conquista e al dominio totale sugli esseri viventi.

Creato dalla leggenda della Marvel Comics, Jack Kirby, Darkseid è stato presentato come il personaggio più caratteristico di The New Gods, un’epica storia tentacolare incentrata su un pantheon psichedelico di neo-divinità interstellari.

La saga di Quarto mondo, come divenne nota l’opera magnum di Kirby, è una lotta celeste tra gli eroici Nuovi Dei (che sono guidati dall’Alto Padre simile a Zeus, e includono Lightray, Big Barda, Black Racer e Metron) e gli invidiosi seguaci di Darkseid su Apokolips (tra cui il sadico Desaad, Granny Goodness, Mantis e Malice Vundabar).

Fonte

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: