Nightmare Alley: Guillermo Del Toro commenta il ritorno sul set dopo la quarantena

Pian piano l’emergenza Coronavirus sta divenendo sempre meno pressante, e con le dovute precauzioni si sta tornando sui set cinematografici e televisivi per portare a termine le produzioni iniziate prima del lockdown praticamente mondiale. Quest’oggi è Guillermo Del Toro a commentare il ritorno sul set post-quarantena.

Il regista messicano premio Oscar per La forma dell’acqua era impegnato sul set di Nightmare Alley, suo prossimo film, quando la pandemia scoppiò, e la produzione venne prontamente sospesa. Ora con le dovute regole e precauzioni si è tornati sul set per portare a termine il film, e Del Toro ha voluto commentare com’è lavorare in quelle determinate condizioni da lui stesso imposte:

Per fortuna abbiamo un cast meraviglioso. Ma le difficoltà di riorganizzare il calendario sono gigantesche, perché ogni attore ha delle richieste e bisogna lavorare tenendo conto degli impegni di tutti. Penso che per ogni problema, in un film, ci sia una splendida soluzione. Solo che a volte non la vediamo. Penso di aver trovato la soluzione giusta, ma non è facile. Non è semplice riuscire ad anticipare come si sposterà il set, anche per via delle precauzioni. In pratica è come se lavorassimo in sala operatoria. Bisogna creare ambienti sterili, far sì che tutti i partecipanti siano disinfettati, ma poi bisogna anche mettere in scena il film. È un approccio diverso. Il modo di gestire le comparse, di distribuirle sul set, anche solo il modo di assumerle… Solitamente vengono pagate alla giornata, ma ora dovremo pagare loro intere settimane di lavoro, per impedirgli di andare a lavorare in altre produzioni e quindi rappresentare un pericolo. Bisogna prenotarle per settimane… devono essere comparse “monogame”!

Le mie previsioni sono che la pandemia continuerà ancora per qualche mese, e quindi le riprese saranno davvero… interessanti.

Leggi anche: Guillermo Del Toro ci aggiorna circa Nightmare Alley e il Pinocchio in stop-motion

Andando avanti con l’intervista il regista si è rivelato ottimista per quanto riguarda la ripresa dell’industria cinematografica:

Penso che il cinema sia l’arte di trovare la bellezza nell’avversità.


Nightmare Alley non ha ancora una data d’uscita, con Guillermo Del Toro alla regia, su una sceneggiatura di Kim Morgan e dello stesso Del Toro, basata sul libro di William Lindsay Gresham, e con J. Miles Dale e Guillermo Del Toro come produttori.

La fotografia è a cura di Dan Laustsen.

Nel cast Cate Blanchett (Lilith Ritter), Bradley Cooper (Stanton “Stan” Carlisle), Toni Collette (Zeena Krumbein), Rooney Mara (Molly), Paul Anderson, Ron Perlman (Bruno), David Strathairn (Pete Krumbein), Richard Jenkins (Ezra Grindle), Romina Power e Willem Dafoe (Clem Hoatley).

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: