Nightmare Alley: Guillermo del Toro promette che sarà un film estremo

Recentemente Guillermo del Toro, uno dei registi più importanti del cinema moderno (se non di tutta la storia del cinema), ha ricevuto da poco la sua stella sulla Walk of Fame di Hollywood (solo ora gliela danno?) e vista l’occasione ha avuto modo di parlare con la stampa del suo prossimo film: Nightmare Alley, che sarà caratterizzato da un cast ricco di grandi nomi.

Il regista messicano, durante un’intervista con Collider, ha parlato del film e del fatto che sarà il suo primo progetto con una storia priva di elementi soprannaturali, il che gli permetterà di mostrare in modo diretto e crudo i lati più marci della nostra società e dell’animo umano:

Bene, il fatto è che quel libro che mi è stato dato nel 1992 da Ron Perlman, prima che io vedessi il film Tyrone Power, e amai quel libro! I’adattamento che ho fatto con il [co-sceneggiatore] Kim Morgan non lo è letteralmente – farlo di tutto il libro è impossibile, è una saga. Ma ci sono elementi più scuri nel libro, ed è la prima possibilità che ho – nei miei cortometraggi volevo fare il noir. Era orrore e noir. E ora è la prima volta che devo fare un vero e proprio viscerale film sulla società. [Non ci sono] elementi soprannaturali. Solo una storia diretta, davvero oscura.

Ma anche se le pellicole di del Toro sono delle poesie, delle fiabe, esse sono caratterizzate anche da una certa violenza che le contraddistinguono da tutte le altre, ed infatti, andando avanti con l’intervista, il cineasta ha affermato anche che il film sarà estremamente violento, tanto da avere un doppio rated-R:

Riceverà un grosso R-rated. Un doppio R-rated!


Nightmare Alley è il prossimo film diretto da Guillermo del Toro, su una sceneggiatura di Kim Morgan e dello stesso del Toro, basata sul romanzo di William Lindsay Gresham, e con J. Miles Dale e Guillermo del Toro come produttori. La fotografia sarà a cura di Dan Laustsen.

Nel cast Bradley Cooper, mentre son da confermare la presenza di Cate Blanchett (Lilith Ritter), Willem Dafoe (Pete Krumbein), Ron Perlman (Bruno) e Richard Jenkins.