Obi-Wan Kenobi: il produttore rivela che la serie utilizza idee per la storia dello spin-off cancellato

Essendo stata inizialmente concepita per il grande schermo, il produttore esecutivo Joby Harold rivela che la serie su Obi-Wan Kenobi utilizza le idee per la storia del film spin -off di Star Wars cancellato.

Harold, che è anche il capo sceneggiatore dello show, è il produttore esecutivo della serie insieme alla presidente della Lucasfilm Kathleen Kennedy, alla vicepresidente senior per lo sviluppo e la produzione di Live Action di Lucasfilm Michelle Rejwan, la regista Deborah Chow e la star Ewan McGregor.

La serie riprenderà un decennio dopo Star Wars: Episodio III – La vendetta dei Sith ed esplorerà il periodo di tempo in cui Obi-Wan ha vissuto in esilio su Tatooine vegliando da lontano su un giovane Luke Skywalker.

McGregor guida il cast di Obi-Wan Kenobi nei panni del Jedi titolare insieme a Hayden Christensen nei panni di Darth Vader, Joel Edgerton nei panni di Owen Lars, Bonnie Piesse nei panni di Beru Whitesun Lars, Moses Ingram, Indira Varma, Rupert Friend e Sung Kang. Dopo anni di sviluppo segreto, la serie ha ufficialmente dato il via alla produzione nel maggio del 2021 con il veterano del franchise John Williams che è tornato a scrivere il tema principale.

Con le riprese dello show che si sono ufficialmente concluse a settembre, Obi-Wan Kenobi si sta preparando per l’uscita a maggio e i creativi dietro la serie stanno offrendo alcune informazioni sul suo sviluppo.

Con la premiere dello show all’orizzonte, il produttore esecutivo Joby Harold ha incontrato SFX Magazine (tramite SR) per discutere di Obi-Wan Kenobi. Ripensando al lungo sviluppo del progetto, Harold rivela che la serie Disney+ alla fine ha utilizzato le idee venute fuori per la storia del film spin-off di Star Wars cancellato, e ha ritenuto che un modello in serie limitata si adattasse meglio alla storia.

“Abbiamo sicuramente ereditato molte idee dai concept per la [storia] dal passato, ma ci sono anche molte nuove direzioni e idee che abbiamo esplorato. Gli abbiamo dato forma assieme ad alcune di quelle idee che abbiamo ereditato. È bello che ora sia diventata una serie limitata, perché ti dà abbastanza spazio per costruire davvero il personaggio; ora puoi effettivamente trascorrere un po’ di tempo in più con Obi-Wan nel suo mondo, prima che alcune delle cose che hai visto nel teaser avvengano.”

Il prodotto targato Disney e Lucasfilms arriverà quest’anno su Disney+, e come sappiamo la notizia più eclatante attorno a questa serie non è solo il ritorno del talentuoso Ewan McGregor nel ruolo del leggendario maestro Jedi, ma anche quella di Hyden Christensen, che qui torna nei panni di Darth Vader.

Obi-Wan Kenobi è diretto da Deborah Chow, regista di due episodi acclamati dalla critica della prima stagione di The Mandalorian. La serie è prodotta da Kathleen Kennedy, Michelle Rejwan, Deborah Chow, Ewan McGregor e lo scrittore Joby Harold. Il direttore del casting è Carmen Cuba.

La storia inizia 10 anni dopo i drammatici eventi di Star Wars: La Vendetta dei Sith, dove Obi-Wan Kenobi ha affrontato la sua più grande sconfitta, la caduta e la corruzione del suo migliore amico e apprendista Jedi, Anakin Skywalker, che è passato al lato oscuro diventando il malvagio Signore dei Sith, Darth Vader.

La serie è interpretata da Ewan McGregor, che riprenderà il suo ruolo nei panni dell’iconico Maestro Jedi, e segna anche il ritorno di Hayden Christensen nel ruolo di Darth Vader. Si uniscono al cast anche Moses Ingram, Joel Edgerton, Bonnie Piesse, Kumail Nanjiani, Indira Varma, Rupert Friend, O’Shea Jackson Jr., Sung Kang, Simone Kessell e Benny Safdie.

Obi-Wan Kenobi è diretta da Deborah Chow, mentre gli executive producer sono Kathleen Kennedy, Michelle Rejwan, Deborah Chow, Ewan McGregor e Joby Harold.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: