mercoledì, Giugno 19, 2024
HomePersonaggiOrlando Bloom fa arrabbiare i fan: la verità su Gran Turismo

Orlando Bloom fa arrabbiare i fan: la verità su Gran Turismo

Orlando Bloom, l’affascinante attore de “Il Signore degli Anelli” e “Pirati dei Caraibi”, ha fatto un’inaspettata apparizione presso gli Astra Studios di Budapest. Si tratta della sede delle riprese del tanto atteso film “Gran Turismo” di Neill Blomkamp. La pellicola si basa sul celebre videogioco di Polyphony Digital creato da Kazunori Yamauchi.

L’incontro con la stampa, tenuto praticamente a sorpresa, ha regalato agli appassionati di cinema e serie tv l’emozione di ascoltare direttamente le confessioni di Orlando Bloom. Quest’ultimo ha esposto i motivi che secondo lui rendono “Gran Turismo” un film destinato al successo. L’attore, appena rientrato dagli Stati Uniti, non si poteva più trattenere. Il desiderio di condividere qualche riflessione con i membri della stampa era troppo forte! Ecco cosa ha detto ai giornalisti giunti in Ungheria da ogni parte del mondo.

Orlando Bloom non ha mai giocato a Gran Turismo? La risposta dell’attore

Quando gli è stato chiesto se fosse un appassionato di “Gran Turismo”, Orlando Bloom ha confessato di non essere esperto del videogioco, ma ha rivelato la sua passione per la velocità e l’amore per le corse, soprattutto su due ruote. Con un sorriso sul volto, ha raccontato di possedere una macchina d’epoca del 1963, completamente restaurata e ancora piena di grinta, ma di non disdegnare anche il piacere di guidare una Porsche più moderna. L’attore ha ammesso di essere affascinato dal design delle automobili e di nutrire una profonda connessione emotiva con il mondo dei videogiochi, avendo passato tante ore in sala giochi giocando a “Daytona USA” da ragazzino.

Nel film, Orlando interpreta un personaggio entusiasta ed esperto di marketing e motori, un ruolo ispirato alla figura di Darren Cox, una vera e propria autorità nel settore. Il suo personaggio si impegna a creare un’accademia per piloti virtuali in collaborazione con Nissan, con l’ambizioso obiettivo di farli competere nel mondo reale. L’attore ha ammesso che il suo coinvolgimento con questo ruolo è stato divertentissimo poiché doveva costantemente animarsi con la passione del personaggio, tenendo sempre stampato un sorriso sul volto.

David Harbour e il rapporto con Orlando Bloom

Parlando del suo ruolo di mentore nel film, Orlando ha svelato che è stato un’esperienza unica poiché il personaggio di Jack, interpretato da David Harbour, svolge effettivamente la funzione di guida e sostegno per i giovani piloti. Tuttavia, l’attore ha confessato di essersi trovato a commentare le performance dei piloti in una scena simile a un incontro stampa, un’esperienza che gli ha permesso di immergersi ancora di più nel ruolo e apprezzare il mondo dei veri giornalisti d’automobilismo.

Con la passione e l’entusiasmo di Orlando Bloom, unite alla genialità di Neill Blomkamp dietro la macchina da presa, “Gran Turismo” promette di essere un’esperienza cinematografica coinvolgente e mozzafiato, che catturerà il cuore dei fan del videogioco e del grande schermo.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News

Recent Comments